Sala Consiliare del Comune
Sala Consiliare del Comune
La città

Abbattimento barriere in aula consiliare, il Ca.ba. in attesa di risposta

L’associazione pronta a dare battaglia

Mancano pochi mesi alla conclusione del secondo mandato del sindaco Valente, ma nonostante le tante richieste fatte e le promesse ricevute, l'aula consiliare continua ad essere inagibile per chi ha difficoltà a deambulare.

Scrivevano così lo scorso 27 luglio i rappresentanti del Ca.Ba. di Gravina, l'associazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche che si rivolgeva per l'ennesima volta all'amministrazione, chiedendo di eliminare quell'ostacolo che impedisce loro di accedere all'aula consiliare. Un luogo preposto, non solo al dibattimento della vita pubblica e alle sedute dell'organo di rappresentanza dei cittadini, ma spesso utilizzato per incontri di cruciale importanza per la comunità "ai quali- sottolineano dal Ca.Ba - non abbiamo potuto partecipare". Una missiva alla quale al momento non è stata data ancora risposta.

Insomma, una situazione non concepibile per una società civile che limita la libertà e la partecipazione democratica per chi costretto, suo malgrado, a non poter deambulare. L'associazione nonostante tutto si mostra ancora fiduciosa. Infatti- dicono dal Ca.Ba- "se ci fosse veramente la volontà a soddisfare quello che è un diritto, i mesi mancanti sono sufficienti per intervenite per eliminare quelle barriere che impediscono l'accesso all'aula consiliare per tutti i cittadini".

L'auspicio è quello che entro ottobre, possano avere inizio i lavori per eliminare questa enorme barriera architettonica su un progetto di intervento che- affermano dal Ca.Ba Gravina- "ci è stato detto esiste già". In caso contrario si preannuncia battaglia. L'associazione, infatti, si dice pronta a mettere in atto diverse iniziative per portare alla ribalta il problema: azioni che - sottolineano – "di certo darebbero un'immagine non positiva di tutta l'amministrazione comunale".
  • Caba
  • Caba Gravina
Altri contenuti a tema
Palestra in via Dante, si cerca soluzione per i bagni dei disabili Palestra in via Dante, si cerca soluzione per i bagni dei disabili Incontro a Palazzo di Città tra amministrazione e Ca.ba
Associazioni: il Caba cerca ancora casa Associazioni: il Caba cerca ancora casa L’associazione “beffata”, da due mesi senza dimora, aspetta notizie da Comune e Diocesi
Un ascensore per essere liberi di muoversi Un ascensore per essere liberi di muoversi Il CABA si rivolge alle autorità
Ufficio Anagrafe, via libera alla rampa per disabili? Ufficio Anagrafe, via libera alla rampa per disabili? Palazzo di Città stanziati ulteriori fondi
La sala consiliare accessibile  a tutti La sala consiliare accessibile a tutti Il Caba torna a scrivere a primo cittadino. Valente: appoggio incondizionato
CABA in protesta: 9 associati rinunciano al diritto di voto CABA in protesta: 9 associati rinunciano al diritto di voto Valente: "Continueremo a cercare una sede per il comitato"
Barriere Architettoniche: il CABA torna all'attacco Barriere Architettoniche: il CABA torna all'attacco "Non vogliamo più sentir parlare di tempi lunghi per l'abbattimento"
Il Caba torna a scrivere a Valente Il Caba torna a scrivere a Valente Una sede per l’associazione e l’utilizzo del pulmino “Mobility Life” le richieste.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.