AS Gravina
AS Gravina
Calcio

AS Gravina, continua il mal di trasferta

Gialloblù sconfitti a Lizzano per 3-1

Continua il digiuno esterno dell'AS Gravina che nella ventitreesima giornata di ritorno di campionato viene sconfitto a Lizzano 3-1 dalla formazione locale. Nonostante una prova tenace e brillante dal punto di vista fisico riassumibile in un primo tempo giocato davvero ad alti livelli, gli uomini di Mister Patella non sono riusciti a trovare quella vittoria fuori casa che ormai manca da quattro mesi.

Per sopperire alle assenze della coppia centrale Laurieri-C. Abruzzese, Patella lancia l'under Barbuto dal primo minuto ed arretra il capitano Cardano. A centrocampo spazio quindi a Picerno e Pellicciari. Davanti il solo Fiorino e forfait dell'ultimo minuto di Goffredo. Cucuglielli rileva lo squalificato Lagreca fra i pali. L'allenatore avversario Palmieri schiera un 4-4-2 classico che in fase offensiva diventa un chiaro 4-2-4. Il Lizzano parte bene ed al 1' è Erente ad aprire le danze con una conclusione alta sopra la traversa. Cinque minuti dopo schema su corner, Rucco all'indietro per l'accorrente Erente che conclude malamente a lato. Poco prima del 10' risposta del Gravina: recupero di Pellicciari, Quattromini affonda sulla sinistra mette in mezzo ma nessuno conclude a rete. Segue un bel tiro di Picci respinto ottimamente da Cucuglielli. Arriviamo al quarto d'ora: triangolo Cataldi-Quattromini, il biondo centrocampista ci prova, senza successo. Al 21' occasionissima per il Gravina. Punizione di D. Graziadei, sponda di Pellicciari per Quattromini che arrivato davanti al portiere conclude debolmente col sinistro. Pochi minuti dopo D. Graziadei ci riprova calciando direttamente in porta ma Cavallo para a terra. Tre minuti prima della mezz'ora altra grande occasione per il Gravina: l'indiavolato Quattromini ruba il tempo a Piepoli, arriva sul fondo, la mette dietro per Fiorino che da buona posizione conclude a colpo sicuro. La sfera termina di pochissimo fuori. Fiorino tenta di rifarsi poco dopo con una punizione dal limite dell'area. Il suo tentativo però termina alto di poco sulla traversa. Nel finale si rivede il Lizzano, prima con una punizione di Rucco che Cucuglielli para in due tempi e poi con una buona esecuzione al tiro di Giungato. Si va a riposo sullo 0-0. Ottimo Gravina che però non trova il vantaggio.

La ripresa parte a ritmi bassi. Al 7' ci prova il solito Quattromini con una conclusione lenta che Cavallo para facilmente. Cinque minuti dopo il Lizzano trova il vantaggio a sorpesa con un bel tiro al volo ad incrociare di Palmisano. I tarantini ci riprovano al 17' con un colpo di testa da parte di Gallitelli che si spegne sul fondo. Al 20' fallo di mano di Picerno in area e rigore per il Lizzano. Patella nel frattempo inserische Chiaradia e Iannuzziello per Pellicciari e Cataldi. Dagli undici metri Rucco non sbaglia. Raddoppio Lizzano. Il Gravina prova ad accorciare le distanze con Fiorino ma il suo calcio piazzato al 27' termina sopra la traversa. Allo scoccare della mezz'ora di gioco Quattromini mette Fiorino davanti a Cavallo che respinge la conclusione del numero otto gravinese. Grande occasione per lui. Al 32' la partita si chiude: angolo di Palmisano, Rucco salta indisturbato di testa e firma il 3-0 e la propria doppietta personale. Nel finale spazio anche per Giordi Pellicciari. I gialloblù provano l'assalto nel finale e trovano il gol al 38' siglato da Chiaradia, bravo a sfruttare una sponda di Iannuzziello dopo un lancio di Barbuto. Al 41' ultima occasione degna di nota della gara sempre ad opera di Chiaradia. Il suo sinistro però viene respinto da Cavallo. Fischio finale del sig. Francesco Minerva della sezione di Lecce. Lizzano batte Gravina 3-1.

Non basta l'ottima prima frazione a Cardano e compagni per tornare da Lizzano con un risultato positivo. Nonostante la sconfitta però, si registrano segnali positivi. La squadra ha dimostrato una buona condizione fisica e giocato davvero bene. Purtroppo la legge del calcio è dura e se non segni, prima o poi il golo lo subisci. Mister Patella può comunque ritenersi soddisfatto. La scossa lontano dal Comunale è arrivata. Ieri purtroppo è mancata anche un po' di buona sorte. Buona la prova di tutto il collettivo che ha registrato solo dei piccoli errori individuali. Domenica arriva il Pro Gioia e bisogna imporre la propria forza al Comunale col sostegno dei tifosi. I gialloneri hanno pareggiato 3-3 in casa con la capolista Ostuni e verranno a Gravina per fare risultato. Rientreranno nelle file gravinesi gli squalificati Lagreca, Laurieri e C. Abruzzese.

Lizzano: Cavallo, Piepoli, Alabrese, Borriello, Longo, Rucco (78' Guido), Palmisano, Gallitelli, Picci, Giungato (76' Nero), Erente. A DISPOSIZIONE: Lenti. ALLENATORE: Palmieri.

AS Gravina: Cucuglielli, P. Graziadei, D. Abruzzese (77' Giordi Pellicciari), Picerno, Barbuto, Cardano, Pellicciari (65' Iannuzziello), Fiorino, Cataldi (65' Chiaradia), Quattromini, D. Graziadei. A DISPOSIZIONE: Santorsola.
Allenatore: Patella.

Reti: 57' Palmisano, 65' e 77' Rucco (L); 83' Chiaradia (G).

Ammoniti: Alabrese (L).

La gara è stata diretta dal sig. Francesco Minerva della sezione di Lecce.

Ufficio Stampa AS Gravina
  • AS Gravina
Altri contenuti a tema
As Gravina, arriva il Bitonto As Gravina, arriva il Bitonto Con la vice-capolista debutto per Mister Ragone
As Gravina, brutto ko a Putignano As Gravina, brutto ko a Putignano I padroni di casa si impongono con un sonoro 4-0
As Gravina, arriva il Sibillano Adelfia al "Comunale" As Gravina, arriva il Sibillano Adelfia al "Comunale" Gialloblù a caccia della prima vittoria in campionato
As Gravina, un punto che lascia l'amaro in bocca As Gravina, un punto che lascia l'amaro in bocca Termina 1 a 1 la gara al San Pio
Ancora rifiuti in zona fiera Ancora rifiuti in zona fiera Un mese dopo la prima segnalazione, nulla è cambiato
As Gravina, buona la prima in Coppa Puglia As Gravina, buona la prima in Coppa Puglia Un goal di Cataldi decide il match con gli ultrattivi
AS Gravina: pareggio in amichevole, vittoria in Coppa Puglia AS Gravina: pareggio in amichevole, vittoria in Coppa Puglia I gialloblu impattano contro il Tolve ma battono gli Ultrattivi
AS Gravina, pannelli fotovoltaici per la copertura del Comunale AS Gravina, pannelli fotovoltaici per la copertura del Comunale “Soluzione efficiente e poco costosa”
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.