convento santa sofia
convento santa sofia
La città

L’ufficio tecnico cambia casa ma è polemica

Spostati gli uffici dei lavori Pubblici presso l’ex convento di Santa Sofia

L'ufficio tecnico si sposta nel monastero di Santa Sofia. Una decisione scaturita dalla necessità di riallocare l'ufficio tributi e il servizio AA. PP., che attualmente si trovano ubicati nell'ex carcere, e che dovranno far spazio ai lavori di adeguamento della struttura, chiamata ad ospitare la biblioteca comunale.

Da Palazzo di Città si è allora deciso di prendere due piccioni con una fava. Da un lato, la necessità di collocare in via Vittorio Veneto i due uffici "sfrattati" per dare spazio alla biblioteca; dall'altro, il bisogno dell'Ufficio Tecnico di avere un luogo che consenta di sistemare gli ambienti adibiti ad archivio delle Aree Tecniche, separando le pratiche di edilizie ed urbanistiche da quelle dei lavori pubblici, e, nel contempo, garantire un luogo che permetta il rispetto del mantenimento della distanza di sicurezza sul posto di lavoro, con il distanziamento delle postazioni, determinato dall'emergenza sanitaria. Spazi che nella sede di via Veneto non erano a disposizione dei servizi e uffici dell'Area Tecnica I e II. Ragion per cui, vista l'ampia disponibilità di spazi presenti nell'immobile di proprietà comunale, si è deciso di ricollocare presso il secondo piano dell'ex- monastero di Santa Sofia, gli uffici e l'archivio dei Lavori Pubblici.

Una decisione non condivisa da tutti. Molti, infatti, i commenti non proprio positivi e le critiche che hanno investito l'amministrazione comunale. Dubbi e perplessità espressi anche in consiglio comunale dalla pentastellata Rosa Cataldi, che si chiedeva se il Comune non stesse perpetrando un illecito, spostando gli uffici dei lavori pubblici in un edifico interessato da finanziamento, che doveva essere destinato a diventare un importante contenitore culturale e punto di attrazione della città.

"E stato verificato che questo utilizzo sui generis degli spazi sia un utilizzo legittimo rispetto ai finanziamenti ottenuti finalizzati a fare del monastero un contenitore culturale?"- ha chiesto Cataldi.

Obiezione a cui a risposto lo stesso sindaco Valente, nel corso della assise comunale, dichiarando che la decisione "non è in contrasto con la destinazione d'uso generale di quel contenitore, anche perché il vincolo lo aveva per un numero limitato di anni e non per sempre".
  • Ufficio Tecnico Comunale
  • Convento di Santa Sofia
Altri contenuti a tema
Ex monastero di Santa Sofia: gli ipogei apriranno al pubblico Ex monastero di Santa Sofia: gli ipogei apriranno al pubblico Il 20 e 21 Novembre e per tutti i weekend, visite guidate e percorsi inediti
Un "malefico incantesimo" per l'ex convento di Santa Sofia Un "malefico incantesimo" per l'ex convento di Santa Sofia Italia viva attacca l’amministrazione comunale sull’utilizzo dell'immobile
Gli artisti a Gravina uniti in un'esposizione Gli artisti a Gravina uniti in un'esposizione Inaugurata rassegna di pittura contemporanea all’ex monastero di Santa Sofia
1 Gli abiti della famiglia Santomasi a rischio per l’umidità Gli abiti della famiglia Santomasi a rischio per l’umidità Disposto il trasferimento a Santa Sofia
Antenna di telefonia in via San Pio XII, ripartono i lavori Antenna di telefonia in via San Pio XII, ripartono i lavori Marcia indietro dall’Ufficio Tecnico Comunale
Restauro degli ipogei di Santa Sofia, disco verde al completamento Restauro degli ipogei di Santa Sofia, disco verde al completamento Il Comune approva le opere complementari
1 Il Convento di Santa Sofia affidato alla Fondazione Santomasi Il Convento di Santa Sofia affidato alla Fondazione Santomasi Obiettivo: assicurare un presidio quotidiano
A breve gli ipogei del Monastero di Santa Sofia saranno oggetto di restauro A breve gli ipogei del Monastero di Santa Sofia saranno oggetto di restauro L'Amministrazione comunale si affida alla Centrale Unica di Committenza per l’affidamento dei lavori
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.