Fema Industry- sede
Fema Industry- sede
Publiredazionale

Michelangelo, dal genio del passato arriva la meccatronica del futuro

La FEMA Industry lancia sul mercato un nuovo prodotto che rivoluzionerà il mondo delle macchine da taglio

Un'azienda che ha saputo conquistarsi un posto di prestigio nel mercato a livello mondiale e che grazie alla caparbietà, all'abnegazione e al lavoro ha saputo intercettare finanziamenti europei attraverso il bando "aiuti alle piccole imprese per progetti integrati di agevolazione", soprattutto per la ricerca industriale e l'innovazione tecnologica.

Un finanziamento, ottenuto grazie al progetto "la meccatronica del futuro", che oltre all'ammodernamento degli stabilimenti produttivi e alla creazione di nuovi spazi per gli uffici, ha consentito alla FEMA Industry di sviluppare una nuova macchina lanciata sul mercato. Michelangelo, questo il nome del nuovo prodotto, è una macchina da taglio per il poliuretano altamente innovativa che risponde alle esigenze produttive del mercato, semplificando il lavoro delle aziende committenti.

Una nuova idea progettuale che garantisce la realizzazione di un prodotto polifunzionale di elevata qualità, con la plusvalenza di una architettura hardware e software integrata modulare e riconfigurabile, in grado di rispondere alle esigenze specifiche dei clienti, seguendo procedure di personalizzazione.

Uno dei punti di forza di Michelangelo è l'innovativa visione artificiale applicata al controllo di processo, con l'aggiunta di costanza, affidabilità e oggettività dei controlli che renderanno il processo di lavorazione delle materie prime estremamente sicuro e ripetibile, raggiungendo una precisione che rappresenterà un nuovo standard di riferimento, a cui si aggiungono le lavorazioni automatizzate: precise ed attuabili da personale senza un background tecnico elevato.

Insomma, una rivoluzione nel campo che consentirà un sensibile aumento della produttività al cospetto di alte prestazioni qualitative, con un sistema di controllo in tempo reale che supera i limiti dei sistemi tradizionali, riducendo errori e minimizzando il fermo macchina. Infatti, - spiegano dalla FEMA Industry "l'utilizzo di un nuovo sistema di controllo integrato che gestisce contemporaneamente le funzioni classiche PLC e le funzionalità di gestione assi, garantisce la sincronizzazione temporale ed un controllo macchina ottimale, portando ad un aumento dell'efficacia complessiva, e la gestione delle manutenzioni che diventano mirate ed efficaci".

Prodotto: http://femaindustry.com/it/product/michelangelo/
5 fotofema industry- macchina da taglio Michelangelo
fema industry- macchina da taglio Michelangelofema industry- macchina da taglio Michelangelofema industry- macchina da taglio Michelangelofema industry- macchina da taglio Michelangelofema industry- macchina da taglio Michelangelo
  • Zona industriale
Altri contenuti a tema
Arriva la mascherina Saphy Arriva la mascherina Saphy Sviluppo del settore medical per la Fema Industry. Attivata la produzione di mascherine
L'area industriale diventa commerciale, la soddisfazione degli imprenditori L'area industriale diventa commerciale, la soddisfazione degli imprenditori Attesa sui tempi per l'attuazione dell'indirizzo politico
Zona industriale, ennesimo allarme rifiuti Zona industriale, ennesimo allarme rifiuti La segnalazione di un cittadino mobilita la MUnicipale
Shila è stata ritrovata Shila è stata ritrovata Il volpino si era smarrito nella zona industriale
Appello di un cittadino sulla zona PIP di Gravina Appello di un cittadino sulla zona PIP di Gravina “Tenere più in considerazione la zona industriale"
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.