Vino
Vino
Eventi e cultura

Le Cantine Botromagno a Milano

“Murgia in terracotta”: la manifestazione milanese. Promotore dell’evento, Galantucci dell’azienda Gielle

Un assaggio di Gravina nel ristorante milanese "Fiorenza" sito all'interno dell'ippodromo di San Siro. L'occasione propizia è stata la manifestazione "Murgia in terracotta" tenutasi oggi a Milano.

Così denominata per il piatto principale del pranzo ovvero quello tipico di Altamura, la famosa "pecora alla rizzaul" preparato da un maestro come Vincenzo D'Ambrosio. La pietanza è stata preceduta da un antipasto di salumi e formaggi murgiani, da orecchiette con cime di rape e tocchetti di pane di Altamura e concluso dalle composizioni dolciarie di Dionisio Caputo che nel capoluogo lombardo viene presentato come il "re del panettone" visto che lo propone tutto l'anno nella sua pasticceria e poi è così buono da competere con quello di Milano.

La Murgia gastronomica è sbarcata fuori grazie a Luigi Galantucci dell'azienda Gielle di Altamura, presente ed apprezzata sul mercato del Nord Italia con la sua produzione di estintori e della tecnologia perfezionata nel settore dell'antincendio. Gielle, infatti, serve il Comune di Milano, la Fiera, il Palazzo di Giustizia e diversi ospedali lombardi e piemontesi.

A collaborare con Galantucci, Pio Bruni, un industriale milanese proprietario di vari ippodromi, oltre a quello di San Siro, sede del ristorante su citato, grande estimatore dei pugliesi che ha voluto portare nella sua città, la gastronomia e l'intraprendenza imprenditoriale, due delle tipicità della nostra Murgia.
  • Cantine Botromagno
  • Milano
Altri contenuti a tema
5 Il vino gravinese sbanca negli Stati Uniti Il vino gravinese sbanca negli Stati Uniti Per la seconda volta, registrano nuovamente il sold out alle tre cene a "4 Mani"
Torna l’appuntamento di “Cantine aperte” Torna l’appuntamento di “Cantine aperte” Tra le cantine partecipanti, le Cantine Botromagno
Ancora un riconoscimento alle cantine Botromagno Ancora un riconoscimento alle cantine Botromagno Dopo il Pier delle Vigne, tocca al Gravina DOC 2012
Un prestigioso riconoscimento alle cantine Botromagno Un prestigioso riconoscimento alle cantine Botromagno Pier delle Vigne apprezzato da Luciano Pignataro
Festival Radici del Sud Festival Radici del Sud Un vino gravinese tra i finalisti
Vitrum: il salone internazionale del vetro Vitrum: il salone internazionale del vetro Novità di quest'anno: "Vitrum Gourmet Festival"
Il Gravisano Passito 1992 recensito nel nuovo sito Slow Food Il Gravisano Passito 1992 recensito nel nuovo sito Slow Food Indicato come uno dei vini dolci migliori al mondo
A spiccare tra le 137 aziende pugliesi presenti al Vinitaly, un’azienda gravinese A spiccare tra le 137 aziende pugliesi presenti al Vinitaly, un’azienda gravinese Le Cantine Botromagno alla fiera di Verona
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.