varrese, stimolo pichetto fratin e tarantini
varrese, stimolo pichetto fratin e tarantini
Territorio

Impegno della Puglia per il clima

Incontro alla Fiera del Levante. Presenti per Gravina gli assessori Varrese e Stimolo

Nel Centro Congressi della Fiera del Levante è stata avviata la giornata di approfondimento promossa dal Dipartimento Ambiente della Regione Puglia sul tema "Una visione comune per il clima. L'impegno della Regione Puglia".

La Regione Puglia ha presentato lo stato dell'arte delle iniziative regionali in materia di clima, partendo dalla redigenda Strategia Regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici (SRACC) che, ad oggi, ha completato l'analisi degli scenari climatici del territorio regionale. Un approfondimento è stato dedicato al ruolo della Regione Puglia in qualità di Coordinatore Territoriale del Patto dei Sindaci, l'iniziativa lanciata dalla Commissione europea per promuovere politiche attive per il clima a livello decentrato.

Nel corso della mattinata, aperta dai saluti del presidente della Fiera del Levante Gaetano Frulli, sono intervenuti il ministro dell'Ambiente e della sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l'assessora all'Ambiente della Regione Puglia Anna Grazia Maraschio e il capo unità della DG Clima della Commissione Europea Paolo Caridi.

I sindaci pugliesi hanno firmato un Patto per il clima, per l'impegno a favore di politiche che favoriscono il risparmio energetico ed evitano lo spreco di risorse. Un patto sottoscritto già il 6 ottobre dello scorso anno dal comune di Gravina, che comunque ha inviato una delegazione composta dall'assessore all'ambiente Vincenzo Varrese e quello alla pianificazione del territorio, Vito Stimolo. Presente anche il presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia Francesco Tarantini.

La Regione e i Comuni hanno deciso di impegnarsi affinché ci sia maggiore resilienza all'azione dei cambiamenti climatici e alla salvaguardia del benessere per cittadini e ambiente.
«Vogliamo fare la nostra parte - si legge nel testo del patto sottoscritto - coinvolgendo cittadini, imprese e stakeholders ad ogni livello, per dare concreta attuazione alla nostra visione e incoraggiare la trasformazione dei nostri sistemi economici. Vogliamo sviluppare un Patto per il Clima con tutti gli attori che ci aiuteranno a raggiungere questi ambiziosi obiettivi di mitigazione e adattamento. Vogliamo pianificare azioni congiunte e coerenti su tutti il territorio regionale, mettendo a valore comune un sistema di conoscenze, piani di azione, strumenti e metodologie». L'obiettivo principale, dunque, è raggiungere, entro il 2050, una visione comune per una regione decarbonizzata, con accesso a un'energia conveniente, sicura e sostenibile.
  • Regione Puglia
  • Vincenzo Varrese
Altri contenuti a tema
La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 La Regione presenta il protocollo Itaca Puglia 2023 Valutazione della sostenibilità ambientale per edifici residenziali e non residenziali
Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Legge regionale 36, al Comune ultimo incontro Ristrutturazione edilizia e pianificazione urbana in primo piano
In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro In arrivo i MiniPia, pubblicato l’avviso da 40 milioni di euro Bando per le Micro e Piccole Imprese. Dal 29 febbraio le domande
Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Capitale cultura 2027, Alberobello alla Bit presenta la candidatura Verna (UnaBellaStoria): “Gravina e Altamura che fanno?”
Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Nel 2024 la Regione Puglia assumerà 152 unità Commento dell’assessore Stea sul Piano Triennale del Fabbisogno di Personale
Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Il Comune partecipa al Bando Inte.R.SS.eca Per realizzare interventi su infrastrutture adibite ai servizi sociali e socio-assistenziali
Comitato Idonei contro Regione su proroga  graduatorie Comitato Idonei contro Regione su proroga graduatorie Non condiviso il parere negativo del Governo Regionale
Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione Regione Puglia, assunzione funzionari per le politiche di coesione L’amministrazione regionale partecipa al bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.