infront acqua
infront acqua
Territorio

Una Legge in materia di gestione del servizio idrico integrato

Emiliano “L'acqua è e rimane un bene pubblico di tutti i pugliesi e oggi lo ribadiamo a gran voce“

il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha promulgato la legge regionale L.R. 14 "Disposizioni per la gestione unitaria ed efficiente delle funzioni afferenti al Servizio idrico integrato". Il testo della legge promulgata è stato inviato al Bollettino Regionale per la pubblicazione.

La L.R. 14, "Disposizioni per la gestione unitaria ed efficiente delle funzioni afferenti al Servizio idrico integrato", prevede l'ingresso dei comuni nel capitale sociale di Aqp, disciplinando l'esercizio unitario delle funzioni comunali relative alla gestione del Servizio idrico integrato (SII) nell'ambito territoriale unico regionale.

Prevista la possibilità per i comuni pugliesi di costituire, entro novanta giorni dall'entrata in vigore della legge, una società veicolo, nella forma di spa, a totale partecipazione pubblica e a controllo analogo congiunto di tutti i comuni ricadenti nel territorio regionale, da esercitare indipendentemente dalla partecipazione al capitale sociale (art.2).

La Regione mette a disposizione l'importo massimo di 400 mila euro per il capitale sociale; la quota si intende divisa tra tutti i comuni in base alla consistenza delle infrastrutture destinate alla gestione del SII. A disposizione della Società veicolo, inoltre, un contributo straordinario di 300mila euro per lo svolgimento delle attività di competenza, al fine di assicurare un adeguato livello di funzionalità della società (art. 3).

Una volta costituita la Società veicolo, la Regione avvierà il trasferimento graduale a titolo gratuito, nella misura massima del 20 per cento, delle azioni di Acquedotto Pugliese s.p.a. in favore dei comuni aderenti. Ciascun comune aderente si impegna a trasferire le suddette azioni alla Società veicolo entro trenta giorni dall'acquisizione, pena la decadenza dell'incentivo (art. 4).

Prevista l'istituzione di un Comitato di coordinamento e controllo, che esercita le funzioni di indirizzo e controllo di tipo preventivo, concomitante e successivo sulla Società veicolo nel caso in cui, alla data del 30 giugno 2025, non tutti i comuni pugliesi abbiano aderito alla Società veicolo. Il Comitato dura in carica tre anni, è composto da sei sindaci, eletti dai comuni sottoscrittori, che non possono essere rieletti per il mandato immediatamente successivo. I componenti del Comitato in rappresentanza dei sindaci possono delegare assessori del proprio comune per ogni singola riunione dell'organismo (artt.5-6).

"L'acqua è e rimane un bene pubblico di tutti i pugliesi e oggi lo ribadiamo a gran voce" è il commento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. "Un momento storico per la nostra regione, che racconta la nostra determinazione nel tutelare la fonte della salute, del benessere e della vita dei cittadini. Una svolta resa possibile grazie ad Acquedotto Pugliese, realtà industriale nata oltre un secolo fa e che oggi è ai massimi livelli in campo internazionale. Sappiamo di poter contare su un tesoro di buone pratiche, anche in ambito di tecnologia sostenibile, ma soprattutto sulla rete idrica e fognaria più grande d'Europa. Sarà al fianco dei comuni, che da oggi avranno la responsabilità di garantire la qualità del servizio ai pugliesi".


  • Regione Puglia
  • Acquedotto Pugliese
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Inchiesta corruzione elettorale, si dimette assessora regionale Maurodinoia Inchiesta corruzione elettorale, si dimette assessora regionale Maurodinoia Oggi arrestato il marito in inchiesta su Triggiano
Discussione in aula per legge diritti Lgbt Discussione in aula per legge diritti Lgbt Metallo e Paolicelli scrivono a Emiliano e Capone
Sistema integrato di educazione e istruzione zerosei: approvato il riparto per l’annualità 2024 Sistema integrato di educazione e istruzione zerosei: approvato il riparto per l’annualità 2024 Assessore Leo: “Stiamo mettendo in campo tutte le energie e le competenze possibili per garantire un’offerta di qualità nei servizi educativi e nelle scuole dell’infanzia della Puglia”
Albo dei soggetti operatori di partenariato, emanato l’avviso pubblico Albo dei soggetti operatori di partenariato, emanato l’avviso pubblico Delli Noci: un’importante occasione di ascolto e consultazione
Riparte il bando per l’abitare sociale Riparte il bando per l’abitare sociale Avvio di progetti pilota di coabitazione sociale e di condomini solidali e rispondere alle esigenze abitative dei soggetti più fragili.
Pass Laureati 2023: ulteriori risorse Pass Laureati 2023: ulteriori risorse Assessore Leo: finanziati tutti gli aventi diritto
Formare dipendenti su accessibilità dei servizi digitali pubblici, un avviso per i Comuni Formare dipendenti su accessibilità dei servizi digitali pubblici, un avviso per i Comuni Delli Noci: formare i dipendenti è la strada giusta per attuare la trasformazione digitale della PA
Nuovo bando finanziamento IFTS in modalità duale Nuovo bando finanziamento IFTS in modalità duale percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.