autobus cittadino01
autobus cittadino01
Territorio

Trasporto pubblico locale: le province pugliesi protestano

Strappo con la Regione Puglia sui finanziamenti al settore. Saranno garantiti i soli servizi minimi ai cittadini

Le sei province pugliesi garantiranno ai cittadini i soli servizi minimi del trasporto pubblico locale, ma si dicono pronte ad inscenare una manifestazione pubblica rimettendo la delega nelle mani della Regione Puglia. E' quanto è emerso nei giorni scorsi al termine della riunione dell'Upi Puglia con l'Assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Guglielmo Minervini, alla quale hanno partecipato, tutte le sei Province pugliesi rappresentate dal Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone e dall'Assessore alla Viabilità e Trasporti della Provincia di Bari, Lillino Labianca.

La riunione ha affrontato il tema della competenza programmatica e finanziaria dei servizi minimi del trasporto pubblico locale, attribuita dalla normativa statale in capo alla Regione, con la conseguenza che - a parere delle Province - gli oneri annualmente derivanti dalla rivalutazione dei servizi minimi non possono essere posti a carico del bilancio dell'ente provinciale.

L'Assessore Minervini ha rappresentato l'impossibilità di destinare alle Province le somme concernenti la rivalutazione dei servizi minimi - determinate in base agli indici ISTAT. A fronte di questa posizione della Regione Puglia, l'Unione delle Province Pugliesi ha invitato tutte le sei Province a garantire ai cittadini i soli servizi minimi. Le Province pugliesi, inoltre, adiranno la via giudiziaria, al fine di ottenere il riconoscimento delle spettanze determinate dalla legge e di proporre una riformulazione legislativa della legge regionale n.18 del 2002.
  • Provincia di Bari
  • Regione Puglia
  • Trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare ritardi Assistenza scolastica, appello ai Prefetti per evitare ritardi Intervengono i Garanti regionali per i minori e i disabili
La Puglia meta turistica preferita dagli italiani La Puglia meta turistica preferita dagli italiani Emiliano e Capone: “Risultato straordinario"
1 Nuove imprese: altri 23 milioni di euro per il bando NIDI Nuove imprese: altri 23 milioni di euro per il bando NIDI La Regione Puglia rifinanzia la misura
1 Stanziati fondi per sistemare l'acquedotto Sant'Angelo e Fontane della Stella Stanziati fondi per sistemare l'acquedotto Sant'Angelo e Fontane della Stella Delibera della Regione Puglia per mettere in sicurezza opere di interesse pubblico o storico
Assegni di cura, protestano le famiglie Assegni di cura, protestano le famiglie Il Garante regionale dei disabili chiede adeguate soluzioni
1 Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Lavoro, in Puglia meno disoccupati che nel Sud Italia Disoccupazione giovanile in calo del 7,8 per cento
Fondi comunitari all'agricoltura, la Regione ammette i ritardi Fondi comunitari all'agricoltura, la Regione ammette i ritardi Ma scarica le responsabilità: "Colpa dei ricorsi". La Puglia rischia di perdere 176 milioni
Museo civico, la Regione chiama a rapporto il Comune Museo civico, la Regione chiama a rapporto il Comune L'ente convocato per spiegare il perché della chiusura
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.