Regione Puglia
Regione Puglia
Politica

Stea resta in Consiglio regionale

Dopo la presentazione del ricorso è sospesa la sua "decadenza"

Gianni Stea rimane in carica in Consiglio regionale. E' sospesa la sua "decadenza", decisa dal Tribunale di Bari, perché è stato presentato ricorso.

A comunicarlo è lo stesso Stea che ringrazia la Presidenza del Consiglio della Regione Puglia per avere tempestivamente preso atto delle procedure "attualizzate" dal sopravvenuto atto di citazione proposto dallo stesso Stea per "cui l'ordinanza di decadenza dalla carica di Consigliere adottata dal Tribunale di Bari, 1° sezione civile, su ricorso della signora Legista Marianna, è sospesa ai sensi dell'art. 22 c. 8 del d.lgs 150/2011" e di conseguenza il provvedimento è stato di fatto cancellato dell'ordine del giorno del prossimo Consiglio regionale.

Il consiglio era programmato oggi ma per il lutto regionale delle vittime dell'elicottero precipitato si terrà domani.

"Continuo senza sosta l'impegno a favore della Comunità, attendendo con serenità e massima fiducia nella Giustizia italiana la pronuncia della Corte", aggiunge Stea che coglie l'occasione "in questo momento doloroso per tutti i pugliesi", di esprimere il proprio cordoglio personale e la vicinanza alle famiglie delle vittime del "drammatico incidente che ha coinvolto, sul Gargano, un elicottero della Alidaunia e che è costato la vita a sette persone".
  • Consiglio regionale
  • Gianni Stea
Altri contenuti a tema
Gianni Stea torna in giunta regionale Gianni Stea torna in giunta regionale Nominato assessore al Personale e organizzazione, Contenzioso amministrativo
Decadenza da consigliere regionale, ricorso di Stea Decadenza da consigliere regionale, ricorso di Stea Resta in carica ma al momento non ha le deleghe di assessore
Regione: Gianni Stea senza deleghe di assessore Regione: Gianni Stea senza deleghe di assessore Dopo la sua autosospensione per la vicenda giudiziaria dell'incompatibilità
Sconti su bollette, la Puglia fa il primo passo Sconti su bollette, la Puglia fa il primo passo Legge regionale per ridurre gli effetti negativi della crisi
Torna a vivere la chiesetta “ex Pescarella” Torna a vivere la chiesetta “ex Pescarella” La Regione Puglia concede l’uso della cappella alla parrocchia San Domenico
Gravina e Santeramo, vicesindaci ai Popolari Gravina e Santeramo, vicesindaci ai Popolari Soddisfazione espressa dall’assessore regionale Gianni Stea
I Popolari-Popolari con Emiliano su crisi e futuro a Gravina I Popolari-Popolari con Emiliano su crisi e futuro a Gravina Stea, “il Movimento non ha sottoscritto alcun documento a sostegno dell’ ex sindaco Alesio Valente”.
6 Nucleare: area scelta è a ridosso del bosco di Gravina Nucleare: area scelta è a ridosso del bosco di Gravina Unanime il "no" della politica: commenti di Emiliano, Stea, Lega e Pd
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.