#pugliainart
#pugliainart
Eventi e cultura

#pugliainart: una chiamata alle "arti"

Tutte le forme espressive come medicina contro il coronavirus

Raccontare e raccontarsi attraverso l'arte: questo in sintesi l'obiettivo dell'iniziativa #pugliainart. Un progetto che intende utilizzare l'arte come medicina per superare i disagi causati dall'emergenza sanitaria. L'idea è quella di realizzare e condividere performance artistiche di ogni tipo, da inserire in una mostra collettiva.

Infatti, spiegano i promotori dell'iniziativa patrocinata dal Comune di Gravina, in questi particolari momenti di emergenza sanitaria, sociale ed economica, "l'arte può essere una cura, uno sfogo, un voler immortalare questi interminabili giorni aspettando una nuova alba". Una maniera per dare un calcio alla noia e dimenticare le ansie delle giornate trascorse tra le mura domestiche.

Una chiamata aperta a tutti coloro che vorranno partecipare per valorizzare l'arte, declinata in tutte le sue forme: dai pittori agli illustratori, dai ballerini agli attori, dai cantanti agli artigiani, dai fotografi ai poeti: tutti, pugliesi e non, pronti a dare il proprio contributo con l'opportunità di conoscersi a vicenda e creare una rete finalizzata alla realizzazione di una mostra collettiva da allestire per la fine di quest'anno, che racchiuda tutte le forme d'arte dei partecipanti.

Perché -spiegano gli artefici del progetto- "nonostante l'emergenza in atto non tutto si ferma, l'espressione artistica non ha infatti barriere né confini e può venire alla luce anche in un periodo così buio come questo tra le pareti domestiche".

Una iniziativa che ha preso già le sue mosse dal 13 aprile e che si concluderà il 3 maggio, con le performance degli artisti che avranno come vetrina la pagina facebook "puglia-in-art".
  • Giovani artisti
  • Arte
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Un altro termoscanner donato all'ospedale della Murgia Un altro termoscanner donato all'ospedale della Murgia Grazie alla raccolta fondi dell'associazione medica gravinese
Le misure a sostegno del settore dell'agriturismo Le misure a sostegno del settore dell'agriturismo Oltre all'esenzione della prima rata Imu, ci sarà un credito d'imposta
1 Riparte attività operatoria all'ospedale della Murgia Riparte attività operatoria all'ospedale della Murgia Introdotti percorsi di sicurezza per prevenzione Covid
Covid-19, Gravina tira un sospiro di sollievo Covid-19, Gravina tira un sospiro di sollievo Conferma casi zero. Dopo i test sierologici, i tamponi hanno dato esito negativo
Coronavirus: Puglia, oggi nessun nuovo caso né vittime Coronavirus: Puglia, oggi nessun nuovo caso né vittime Per la prima volta bollettino con "zero" Covid
Coronavirus: zero contagi a Gravina Coronavirus: zero contagi a Gravina Guarite le ultime due persone che erano in isolamento a casa
Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Coronavirus: la Puglia verso "contagi zero" Terzo giorno senza casi in provincia di Bari
5 Covid-19, partono i test sierologici a Gravina Covid-19, partono i test sierologici a Gravina Il 29 maggio i prelievi per 87 persone
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.