chiesa santa sofia
chiesa santa sofia
La città

Nuova sede per il “Museo etnografico della civiltà contadina”

Trasloco nei locali del convento di Santa Sofia.

Una nuova casa per il "Museo etnografico della civiltà contadina".

I circa 1300 reperti, custoditi nell' "ex orfanotrofio" di piazza Cavour, saranno catalogati e trasferiti presso il convento di Santa Sofia. I locali, di proprietà comunale, "necessiterebbero di qualche piccolo lavoro di bonifica, ma essendo più grandi consentirebbero una migliore esposizione degli oggetti" fanno sapere dal "Centro studi e Documentazione della Civiltà contadina", curatore del Museo. Ormai punto di riferimento per studenti e ricercatori grazie anche alla collaborazione con le Università di Bari e Matera, è parte della rete museale gravinese.
Saranno in esposizione permanente, giocattoli e utensili di uso quotidiano oltre che alle ricostruzioni di case e laboratori artigiani. Dalle antiche botteghe dei panettieri a quelle dei "mest d'asc d l'arta fein", il falegname che si occupava di creare mobili, porte, finestre e piccoli oggetti più elaborati e quelli detti "d l'arta gròss": "carratori" e bottai.

Per quanto riguarda invece la vecchia sede, sarà trasformata in un centro diurno per minori. Il progetto, costerà complessivamente 810 mila euro finanziati dalla Regione Puglia - con PO FESR Puglia 2007-2013 ASSE III - che preme inoltre, affinché i lavori vengano eseguiti quanto prima. Pena, la revoca del finanziamento così come dichiarato nella delibera.
  • Convento di Santa Sofia
  • Museo etnografico della civiltà contadina
  • Ex orfanotrofio
Altri contenuti a tema
Un "malefico incantesimo" per l'ex convento di Santa Sofia Un "malefico incantesimo" per l'ex convento di Santa Sofia Italia viva attacca l’amministrazione comunale sull’utilizzo dell'immobile
1 L’ufficio tecnico cambia casa ma è polemica L’ufficio tecnico cambia casa ma è polemica Spostati gli uffici dei lavori Pubblici presso l’ex convento di Santa Sofia
1 Il museo della civiltà contadina cerca casa Il museo della civiltà contadina cerca casa Perse le tracce del museo smantellato per far posto a ristrutturazione e mai più aperto.
Finalmente apre il centro diurno per minori Finalmente apre il centro diurno per minori Ex orfanotrofio in piazza Cavour consegnato a una cooperativa “Exsultet”
Gli artisti a Gravina uniti in un'esposizione Gli artisti a Gravina uniti in un'esposizione Inaugurata rassegna di pittura contemporanea all’ex monastero di Santa Sofia
1 Gli abiti della famiglia Santomasi a rischio per l’umidità Gli abiti della famiglia Santomasi a rischio per l’umidità Disposto il trasferimento a Santa Sofia
Restauro degli ipogei di Santa Sofia, disco verde al completamento Restauro degli ipogei di Santa Sofia, disco verde al completamento Il Comune approva le opere complementari
1 Il Convento di Santa Sofia affidato alla Fondazione Santomasi Il Convento di Santa Sofia affidato alla Fondazione Santomasi Obiettivo: assicurare un presidio quotidiano
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.