Colture danneggiate
Colture danneggiate
Territorio

Gelate di aprile, verifiche per lo stato di calamità

Sopralluogo dei tecnici della Regione per valutare la richiesta degli agricoltori

Un sopralluogo nei terreni delle campagne cittadine per verificare lo stato di salute delle colture. Nei giorni scorsi ad effettuare l'ispezione sono stati i funzionari del Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, accompagnati nella circostanza dai tecnici comunali e dall'assessore con delega al ramo, Felice Lafabiana, oltre ai responsabili delle associazioni di categoria degli agricoltori, Cia e Coldiretti.

La "visita" dei funzionari regionali avviene in seguito alla richiesta inoltrata da Cia e Coldiretti al governo regionale pugliese per ottenere il riconoscimento dello stato di calamità naturale e il risarcimento dei danni provocati dalle gelate dello scorso 8 aprile. Ad essere maggiormente colpite le colture orticole e frutticole, vigneti e seminativi, con cime, steli, germogli e fiori irrimediabilmente danneggiati, con una prima stima che parla di circa il 70% del raccolto che risulterebbe compromesso.

"Stando agli esiti dei primi controlli, sembrerebbero sussistere tutte le condizioni propedeutiche all'accoglimento delle istanze provenienti dal mondo agricolo. Continueremo a monitorare la situazione, per far sì che il percorso avviato giunga in fondo con celerità" - ha commentato l'assessore Lafabiana, che ha sottolineato il danno economico subito dagli agricoltori, già colpiti dai disagi e le difficoltà che si sono palesate nel periodo caratterizzato dalla pandemia. "Un danno che va a sommarsi a quanto patito anche dai nostri agricoltori in questo periodo assai difficile" -ha concluso.
  • Coldiretti Puglia
  • Agricoltura
  • CIA
Altri contenuti a tema
Allevamenti, è tensione sul prezzo del latte Allevamenti, è tensione sul prezzo del latte Coldiretti prepara mobilitazione per basso prezzo che non copre i costi
Incendi: Coldiretti Puglia, c’è la mano dei piromani in 6 roghi su 10 Incendi: Coldiretti Puglia, c’è la mano dei piromani in 6 roghi su 10 In fumo altri 200 ettari a Gravina a rischio Bosco Difesa Grande
Emergenza cinghiali, Comune a sostegno degli agricoltori Emergenza cinghiali, Comune a sostegno degli agricoltori Il Comune dalla parte degli agricoltori
Danni per i cinghiali, situazione ormai insostenibile Danni per i cinghiali, situazione ormai insostenibile Gli animali sono tanti. Ennesimo grido di allarme di agricoltori e allevatori
Agricoltura, lavoro vietato quando rischio del caldo è alto Agricoltura, lavoro vietato quando rischio del caldo è alto Ordinanza del presidente Emiliano per fascia oraria con più esposizione
La filiera del grano duro in sofferenza La filiera del grano duro in sofferenza Le stime e i dati della Cia Puglia alla vigilia del "Durum Day"
Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile Puglia seconda in Italia per imprese agricole al femminile I dati della Cia: Bari e Bat insieme sono la seconda area del Paese
Gelate del 2020, entro il 5 febbraio le domande per gli indennizzi Gelate del 2020, entro il 5 febbraio le domande per gli indennizzi Pubblicato l’avviso del Comune
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.