Colture danneggiate
Colture danneggiate
Territorio

Gelate di aprile, verifiche per lo stato di calamità

Sopralluogo dei tecnici della Regione per valutare la richiesta degli agricoltori

Un sopralluogo nei terreni delle campagne cittadine per verificare lo stato di salute delle colture. Nei giorni scorsi ad effettuare l'ispezione sono stati i funzionari del Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, accompagnati nella circostanza dai tecnici comunali e dall'assessore con delega al ramo, Felice Lafabiana, oltre ai responsabili delle associazioni di categoria degli agricoltori, Cia e Coldiretti.

La "visita" dei funzionari regionali avviene in seguito alla richiesta inoltrata da Cia e Coldiretti al governo regionale pugliese per ottenere il riconoscimento dello stato di calamità naturale e il risarcimento dei danni provocati dalle gelate dello scorso 8 aprile. Ad essere maggiormente colpite le colture orticole e frutticole, vigneti e seminativi, con cime, steli, germogli e fiori irrimediabilmente danneggiati, con una prima stima che parla di circa il 70% del raccolto che risulterebbe compromesso.

"Stando agli esiti dei primi controlli, sembrerebbero sussistere tutte le condizioni propedeutiche all'accoglimento delle istanze provenienti dal mondo agricolo. Continueremo a monitorare la situazione, per far sì che il percorso avviato giunga in fondo con celerità" - ha commentato l'assessore Lafabiana, che ha sottolineato il danno economico subito dagli agricoltori, già colpiti dai disagi e le difficoltà che si sono palesate nel periodo caratterizzato dalla pandemia. "Un danno che va a sommarsi a quanto patito anche dai nostri agricoltori in questo periodo assai difficile" -ha concluso.
  • Coldiretti Puglia
  • Agricoltura
  • CIA
Altri contenuti a tema
Inflazione: Coldiretti Puglia, volano i prezzi prodotti alimentari Inflazione: Coldiretti Puglia, volano i prezzi prodotti alimentari In Puglia +13,2%; ma è deflazione in campagna
Agricoltura, dalla Regione pronti sei nuovi avvisi Agricoltura, dalla Regione pronti sei nuovi avvisi Contributi a sostegno delle imprese agricole per contrastare la crisi dovuta alla guerra e per investimenti strutturali
OscarGreen Coldiretti 2022, tra i finalisti un gravinese OscarGreen Coldiretti 2022, tra i finalisti un gravinese Premiato il progetto della Canapa Mille Usi della Murgia Roots
Grano duro, prezzo scende a 50 euro Grano duro, prezzo scende a 50 euro Preoccupato il mondo agricolo: i costi sono insostenibili
Cinghiali: approvate norme per gli abbattimenti Cinghiali: approvate norme per gli abbattimenti Coldiretti Puglia commenta positivamente il disciplinare regionale
Bando primo insediamento in agricoltura: 821 i progetti ammessi Bando primo insediamento in agricoltura: 821 i progetti ammessi L’avviso pubblico mette a disposizione 55 milioni di euro per giovani agricoltori
Agricoltura: gli scenari mondiali e i riflessi sull'economia Agricoltura: gli scenari mondiali e i riflessi sull'economia La situazione nell'area appulo-lucana sotto esame in un convegno ad Altamura
Emergenza cinghiali, Coldiretti: agricoltori allo stremo Emergenza cinghiali, Coldiretti: agricoltori allo stremo Pericolo anche nei centri abitati
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.