premio fotografico -Antonio Colavito
premio fotografico -Antonio Colavito
Eventi e cultura

Fotografia: Antonio Colavito vince premio Viaggio in Basilicata

Il reportage in esposizione anche alla triennale di Milano

Tra una lezione universitaria e l'altra, Antonio Colavito ha coltivato la sua passione per gli scatti fotografici che lo ha spinto ad indirizzare la sua carriera esclusivamente verso il campo della fotografia. Una attività che ha portato il giovane gravinese a raggiungere prestigiosi traguardi ed a conseguire importanti riconoscimenti con i suoi scatti.

Le immagini raccolte da Colavito, infatti, hanno partecipato e sono state selezionate tra i progetti vincitori, nel novembre del 2020, del "Refocus - Visual Archive of the Pandemic", un open call per progetti fotografici sull'Italia del post-lockdown, promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della cultura, in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea e Triennale Milano. Un riconoscimento giunto grazie al suo progetto "Il visibile e l'invisibile", "un reportage tra presenze ed assenze umane (sentite presenti, con l'urgenza della presenza) sullo sfondo industriale, al fine di documentare la riconversione delle linee di produzione di un'azienda gravinese, nata come produttrice di macchine taglia-spugna e reinventata produttrice di mascherine per salvaguardare fatturato e occupazione"- ci spiega il giovane fotografo gravinese, che intende con il suo lavoro celebrare l'orgoglio della sua classe operaia "che, nonostante la situazione in corso, non si è mai fermata".

Un racconto fotografico che rimarrà sino al 21 novembre presso la Triennale di Milano e sarà parte di un catalogo, editato da Witty Books sotto la cura grafica di Nicolas Polli.

"Il visibile e l'invisibile" ha saputo anche catturare la giuria del concorso "Premio internazionale di Fotografia - Viaggio in Basilicata", promosso dalla regione Basilicata in collaborazione con l'IIF, (Istituto Italiano di Fotografia) di Milano, dove Antonio con i suoi scatti, si è classificato al primo posto, confermando il suo talento e la sua capacità di trasporre in immagine gli stati d'animo e le difficoltà che il mondo produttivo ha saputo superate in questo scorcio di secolo caratterizzato dalla presenza del covid, che ha cambiato inesorabilmente il modo di vivere di ognuno di noi.
5 fotopremio fotografico -Antonio Colavito
premio fotografico -Antonio Colavitopremio fotografico -Antonio Colavitopremio fotografico -Antonio Colavitopremio fotografico -Antonio Colavitopremio fotografico -Antonio Colavito
  • Concorso fotografico
  • Mostra fotografica
Altri contenuti a tema
Fotografi a lavoro per il "Wiki Loves Monuments” Fotografi a lavoro per il "Wiki Loves Monuments” Anche a Gravina sbarca Il concorso fotografico di Wikimedia Commons per promuovere l'arte
Bosco Difesa Grande, bene comune da proteggere e valorizzare Bosco Difesa Grande, bene comune da proteggere e valorizzare Partono iniziative di promozione turistica del polmone verde, anche in vista di Matera2019
Scopri e fotografa il Patrimonio Geologico della Puglia Scopri e fotografa il Patrimonio Geologico della Puglia Il concorso scade il 30 aprile 2018
Pubblicato il bando Fotogrammi della Puglia rurale Pubblicato il bando Fotogrammi della Puglia rurale Ecco come partecipare al concorso fotografico
9 #melaraccolgoio!, contest fotografico a premi rivolto ai padroncini degli amici a 4 zampe #melaraccolgoio!, contest fotografico a premi rivolto ai padroncini degli amici a 4 zampe Il concorso social parte il prossimo 29 ottobre e terminerà il 30 novembre 2017
3 Al via il concorso di fotografia “Una donna nei vicoli del centro storico” – Immagini di Donna Al via il concorso di fotografia “Una donna nei vicoli del centro storico” – Immagini di Donna I dettagli del bando indetto dalla Fondazione "Ettore Pomarici Santomasi"
1 L'Amore e il Sublime negli scatti di Carlo Centonze L'Amore e il Sublime negli scatti di Carlo Centonze Le immagini dell'esposizione del fotoamatore gravinese nella suggestiva cornice di una grotta rupestre
1 Tommaso Tota, 80 anni e tanta voglia di vivere a colori Tommaso Tota, 80 anni e tanta voglia di vivere a colori L'artista gravinese presenterà a giorni la personale “80 voglia di creare”
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.