Alesio Valente
Alesio Valente
La città

Emergenza sanitaria e sociale, rafforzare aiuti alle famiglie

Valente a Gravinalife fa il punto della situazione sul sostegno alle persone in difficoltà

L'emergenza sanitaria non deve diventare emergenza sociale ed economica. Lo ha detto in tempi non sospetti e lo ha ribadito in più occasioni il sindaco Alesio Valente, che da subito ha attivato la macchina comunale affinché si potesse dare aiuto e sostegno alle presone in difficoltà in questi drammatici momenti di emergenza causata dall'epidemia da coronavirus.

Contributi che hanno anticipato anche l'azione dello Stato e che adesso vanno regolamentati, per evitare che ci siano assegnazioni improprie e si possa dare supporto a chi veramente ne ha bisogno. Per questo si è provveduto ad emanare un avviso pubblico che mettere in chiaro i requisiti necessari per accedere ai voucher sociali.

Il sindaco Valente, raggiunto da Gravinalife, ha spiegato il provvedimento. "Una regolamentazione che serve ad uniformare i criteri di assegnazione tra i buoni spesa già erogati dal Comune in proprio, che erano più restrittivi, e quelli che verranno dati alle persone attraverso i 400mila euro provenienti dalla Protezione civile".

Anche perché l'amministrazione comunale è intenzionata a recuperare le somme finora destinate in proprio ai buoni spesa, viste come un'anticipazione dei fondi ottenuti da Gravina tramite la delibera della protezione civile 658 del 29 marzo. L'idea- ci confessa il primo cittadino- è quella di potere destinare tali somme ad altri aiuti alle famiglie che versano in condizioni di indigenza come il pagamento di bollette o pigioni, che non sono contemplati dal provvedimento della protezione civile.
  • Alesio Valente
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid: a Gravina 4 casi in una settimana Covid: a Gravina 4 casi in una settimana Il report settimanale della Asl
Governo ha deciso su green pass: ecco i casi in cui dal 6 agosto è obbligatorio Governo ha deciso su green pass: ecco i casi in cui dal 6 agosto è obbligatorio In alternativa c'è il tampone
Ospedale della Murgia, dimessi gli ultimi due pazienti Covid Ospedale della Murgia, dimessi gli ultimi due pazienti Covid Dopo quasi nove mesi e 761 ricoveri al Perinei si torna alle attività ordinarie
Bollettino Covid, 5 contagi in una settimana Bollettino Covid, 5 contagi in una settimana Situazione stabile a Gravina
Covid, continua a migliorare la situazione in terra di Bari Covid, continua a migliorare la situazione in terra di Bari A Gravina solo 3 nuovi casi negli ultimi sette giorni
Covid: a Gravina 6 casi in una settimana Covid: a Gravina 6 casi in una settimana Il bollettino della Asl sui contagi e sui vaccini
Covid: a Gravina 5 casi in una settimana Covid: a Gravina 5 casi in una settimana Il bollettino della Asl sui contagi e sui vaccini
Covid e vaccini, il bilancio settimanale Covid e vaccini, il bilancio settimanale In provincia di Bari e a Gravina
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.