Rifiuti
Rifiuti
Eventi e cultura

Arriva a Gravina Puliamo il mondo

Protagonisti dell'iniziativa gli alunni dell'istituto Savio - Fiore

Fa tappa anche a Gravina il progetto "Puliamo il Mondo" promosso da Legambiente.

L'appuntamento con l'iniziativa "Alta Murgia Pulita" è per lunedì 28 settembre con gli studenti delle scuole cittadine "San Domenico Savio" e "Tommaso Fiore". Alle 10 è previsto l'incontro con le classi durante il quale saranno descritti gli obiettivi e le informazioni relative alla raccolta differenziata. A seguire, le classi accompagnate dagli insegnanti, documenteranno la passeggiata fotografando sul tragitto i rifiuti più curiosi e i momenti più entusiasmanti. Al termine della mattinata gli alunni condivideranno l'esperienza con una discussione di gruppo e con la premiazione dello scatto più significativo dell'evento.
È partito lo scorso fine settimana Puliamo il Mondo 2015, la campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e che da 23 anni coinvolge migliaia di volontari per ripulire dai rifiuti spazi urbani e aree verdi.
In Puglia volontari, cittadini e amministrazioni saranno impegnati nel ripulire le aree degradate di tutta la regione. Numerosi i Comuni che hanno aderito a Puliamo il Mondo 2015, dalla provincia di Foggia sino a quella di Taranto, passando per Bari, Brindisi e Lecce.

A caratterizzare l'edizione pugliese "Alta Murgia Pulita", l'iniziativa in programma nell'ambito del Festival della Ruralità, organizzato dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia e da Legambiente, che tra sabato 26 e domenica 27 settembre, vedrà il coinvolgimento dei Comuni ricadenti nell'area Parco. I volontari di Andria, Bitonto, Cassano delle Murge, Gravina in Puglia e Santeramo in Colle, si occuperanno della pulizia di aree degradate cittadine e campestri.
«Quest'anno abbiamo voluto dare spazio a uno degli appuntamenti di volontariato ambientale più importanti di Legambiente nell'ambito del Festival della Ruralità – commenta Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – perché attraverso un evento trasversale come questo, organizzato in un territorio come il Parco Nazionale dell'Alta Murgia che può rappresentare un laboratorio di esperienze virtuose, vogliamo sensibilizzare tutte le generazioni a porre l'attenzione su un tema delicato come quello della salvaguardia ambientale, contribuendo a diffondere una nuova consapevolezza di impegno civico, responsabilità e tutela del carattere identitario del paesaggio attraverso un'esperienza di cittadinanza attiva».

Puliamo il Mondo, l'edizione italiana di Clean up the world, è il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. Dal 1993 l'associazione ambientalista ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia e la campagna, giunta quest'anno alla sua XXIII edizione, ha registrato un numero sempre crescente di adesioni.
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Voler bene all’Italia, Poggiorsini scelta per la festa dei borghi Voler bene all’Italia, Poggiorsini scelta per la festa dei borghi Una diretta Facebook per la campagna di Legambiente
Parco dell'Alta Murgia, Tarantini sarà il nuovo presidente Parco dell'Alta Murgia, Tarantini sarà il nuovo presidente Raggiunta l'intesa tra Stato e Regione. Manca solo la nomina
Ricerche petrolio in mare, Legambiente chiede norme per uno stop Ricerche petrolio in mare, Legambiente chiede norme per uno stop Dopo i tre permessi concessi dal Ministero nello Jonio, al largo di Puglia e Calabria
3 Bilancio positivo per il Festival della ruralità, una vetrina per le idee più brillanti Bilancio positivo per il Festival della ruralità, una vetrina per le idee più brillanti Costituita anche l'associazione "Murgia Valley" per aziende proiettate nel mondo
In Puglia oltre 158mila edifici sono in stato mediocre e pessimo In Puglia oltre 158mila edifici sono in stato mediocre e pessimo Ecco risultati del monitoraggio della campagna Civico 5.0 di Legambiente
X edizione Comuni Ricicloni: Legambiente boccia Gravina in Puglia X edizione Comuni Ricicloni: Legambiente boccia Gravina in Puglia Rientra tra gli "Indifferenti" nel dossier. La consigliera Raffaella Colavito (M5S): "Il nostro è indifferente da anni"
Riutilizzare le acque reflue per superare la siccità Riutilizzare le acque reflue per superare la siccità Legambiente chiede cabina di regia in Regione
Bando per l’assegnazione di contributi per la rimozione di amianto Bando per l’assegnazione di contributi per la rimozione di amianto Città Metropolitana e Legambiente Puglia presentano l'iniziativa
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.