rapporto legambiente 2017
rapporto legambiente 2017
Territorio

Parco dell'Alta Murgia, Tarantini sarà il nuovo presidente

Raggiunta l'intesa tra Stato e Regione. Manca solo la nomina

Francesco Tarantini, presidente regionale di Legambiente, è stato proposto per la carica di presidente del Parco nazionale dell'Alta Murgia. Attualmente Tarantini (nella foto, al centro) è un consigliere di amministrazione dell'ente.

L'annuncio è stato dato dai parlamentari del Movimento 5 Stelle che hanno comunicato lo sblocco della situazione per le presidenze dei Parchi dell'Alta Murgia e del Gargano. Da oltre due anni l'Ente Parco della Murgia è retto dal vice presidente vicario Cesare Troia.

"Dopo un'attenta valutazione delle numerose candidature giunte per la guida dei Parchi nazionali del Gargano e dell'Alta Murgia, sono stati proposti al vertice dei due Parchi rispettivamente Pasquale Pazienza, professore di politica economica dell'Università di Foggia, e Francesco Tarantini, presidente regionale di Legambiente. Si chiude con una proficua intesa tra il nostro Ministro dell'ambiente, Sergio Costa, e la Regione Puglia la vicenda delle presidenze dei due Parchi nazionali senza nessuna spartizione", comunicato i parlamentari pugliesi del Movimento 5 Stelle Nunzio Angiola, Patty L'Abbate, Angela Masi e Giovanni Vianello.

"La valutazione dei profili curriculari, l'impegno professionale e il legame con il territorio - aggiungono - hanno avuto la meglio rispetto ad altre scelte che apparivano meno adeguate. La nostra azione di supporto, ma anche di vigilanza sugli atti e sul buon andamento dei parchi, come parlamentari eletti in Puglia, proseguirà nell'interesse di valorizzare due realtà ambientali di pregio e di accrescere le proposte per uno sviluppo veramente sostenibile del territorio".

A Tarantini sono stati già rivolti gli auguri di buon lavoro dall'assessore regionale al Territorio Alfonsino Pisicchio. "Sono convinto - ha detto - che grazie al suo costante impegno sulle tematiche dell'ambiente e della tutela del paesaggio, la Regione Puglia troverà un validissimo interlocutore per pianificare progetti e interventi di valorizzazione".
  • Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Il "Pallone" di Gravina in vetrina al Cheese 2019 Il "Pallone" di Gravina in vetrina al Cheese 2019 L'Alta Murgia presente alla fiera del formaggio di Bra (Cuneo)
Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Cinghiali: un piano in cinque azioni del Parco dell'Alta Murgia Con Anci, Federparchi, Ispra e Conferenza Stato Regioni per affrontare il problema degli ungulati
Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Lupi e cinghiali nel Parco, Coldiretti chiede interventi a tutela di agricoltori e allevatori Incontro con il nuovo presidente Tarantini
Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Cambiamenti climatici: 3,8 milioni di euro per il Parco della Murgia Il Ministero dell’ambiente affida ai parchi nazionali le risorse per la mitigazione e l’adattamento dei cambiamenti climatici
Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Parco dell'Alta Murgia, riprendono le esercitazioni a fuoco Il nuovo presidente Tarantini promette intervento
Francesco Tarantini si insedia nella sede del Parco dell'Alta Murgia Francesco Tarantini si insedia nella sede del Parco dell'Alta Murgia Al via il mandato del terzo presidente
Slow Food saluta la gente del Parco dell'Alta Murgia Slow Food saluta la gente del Parco dell'Alta Murgia Lettera di benvenuto di Carlo Petrini alla "Comunità della Gente"
La Murgia al Congresso Mondiale dei Bio-Distretti in Portogallo La Murgia al Congresso Mondiale dei Bio-Distretti in Portogallo Il direttore del Parco nazionale Domenico Nicoletti nominato nel comitato scientifico
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.