Fabrizio Lombardi con il maestro Piergiorgio Giorilli
Fabrizio Lombardi con il maestro Piergiorgio Giorilli
Redazionale

Al Wellness Bar la pizza strizza l’occhio alla salute

Fabrizio Lombardi ci insegna i suoi segreti dopo il master con il maestro Giorilli

Per Fabrizio Lombardi del Wellness bar la pizza è una cosa seria. E lo si capisce dalla passione e dall'orgoglio con cui parla del suo attestato di riconoscimento come istruttore di tecnica avanzata nella lavorazione dei prodotti della panificazione e del master che Fabrizio ha conseguito all'Accademia Nazionale della Pizza doc, sotto la guida del "maestro dei maestri" dell'arte bianca, Piergiorgio Giorilli.

Fabrizio caparbiamente ha saputo raffinare la sua maestria nella lavorazione delle pizze e dei prodotti da forno in generale, grazie agli anni dedicati allo studio, alla sperimentazione in laboratorio, alla ricerca dei grani nobili e delle farine di alta qualità.

E solo la sua tenacia gli ha consentito di essere ammesso al corso dell'accademia di Cava dei Tirreni, (unico gravinese insieme ad altri 25 privilegiati) e di essere selezionato per il master con il grande Giorilli.

Uno che di pane e di pizza se ne intende, a giudicare l'infinita serie di riconoscimenti conseguiti a livello mondiale e dalle innumerevoli pubblicazioni a suo nome sull'arte della panificazione.

Una sfida che Fabrizio ha voluto fare con se stesso, per mettersi alla prova, "per ambizione personale, per mettermi a confronto con il maestro"- ci confessa.

Un master di 40 ore full immersion, gomito a gomito con Giorilli, ascoltando i suoi suggerimenti e carpendone i segreti per poter offrire alla propria clientela un prodotto di altissima qualità.

Ed è proprio sulla qualità che Fabrizio punta. Qualità che è sinonimo di benessere (e non potrebbe essere altrimenti al Wellness bar).

Una qualità che nasce dalla ricerca delle materie prime, della gestione delle stesse, dalla selezione delle farine, utilizzando solitamente quelle meno setacciate, ma non disdegnando l'utilizzo anche della farina 00, che "se lavorata con la giusta tecnica- dice Fabrizio- va benissimo".

Queste sono solo alcune delle caratteristiche che fanno della pizza e del pane del Wellness Bar, prodotti salutari e di alta qualità. Senza dimenticare l'uso sapiente del lievito madre e soprattutto i tempi di maturazione dell'impasto: "dalle 48 alle 72 ore, a temperatura controllata"- ci conferma Fabrizio.

E quando gli chiediamo qual è il suo cavallo di battaglia, la pizza che consiglierebbe a tutti, Fabrizio conferma le sue convinzioni, rispondendo con semplicità che "il must del locale è la pizza della salute: una pizza che tiene conto della salute in tutte le sue fasi di preparazione".

Ecco, allora, perché la gente dovrebbe andare in via Guardialto 74 a provare i prodotti del Wellness bar, perché è il luogo dove qualità è sinonimo di salute.
9 fotoWellness Bar
fabrizio wellness iconafabrizio wellnessfabrizio wellnessfabrizio wellnessfabrizio wellnessfabrizio wellnessfabrizio wellnesswellness barwellness bar
  • Pizza
  • Salute
Altri contenuti a tema
"Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito "Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito Controlli ed esami in piazza Scacchi
Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Cause e conseguenze delle patologie reumatiche: le opinioni e i commenti di Villa Mafalda
“Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione “Gli Amici della Salute”: un’altra partita all’insegna della prevenzione Iniziativa della Lilt, della scuola "S. Domenico Savio" e di "CookAmis D-Academy"
Ricetta Salata “Pizza Peperon” Ricetta Salata “Pizza Peperon” Il pizzaiolo creativo Michele Digiglio propone una pizza speciale
Lotta ai tumori, test Hpv presto anche in Puglia Lotta ai tumori, test Hpv presto anche in Puglia Enzo Colonna interroga il presidente Michele Emiliano
“M.I.Cro. Italia – ODV: Perché Camminare è Salute” “M.I.Cro. Italia – ODV: Perché Camminare è Salute” Giornata dedicata al Benessere nell’Habitat Rupestre
1 Incetta di premi al 5° Campionato Mondiale di "Pizza al Fungo" per Domenico Epifani Incetta di premi al 5° Campionato Mondiale di "Pizza al Fungo" per Domenico Epifani Tanti i gravinesi partecipanti alla competizione tenutasi a Gravina tra il 20 e il 21 marzo scorso
Tutti se la fanno e nessuno ne parla Tutti se la fanno e nessuno ne parla Contro i tabù un convegno sulle disfunzioni del pavimento pelvico
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.