Ice
Ice
Politica

Valente mette la crisi nel congelatore

Il sindaco ottiene il passo indietro di Fli. Rimpasto e nomine di sottogoverno bloccati fino a febbraio.

Il 7 febbraio, al più tardi il giorno dopo, tornerà a riunirsi il consiglio comunale. Soltanto in seguito si prenderanno ufficialmente le decisioni che contano. Due su tutte: se e come rimodellare, eventualmente, la giunta; a chi affidare gli incarichi di rappresentanza in enti e fondazioni.

La decisione è stata ratificata al tavolo di maggioranza venerdì sera. Tutto secondo le previsioni: Fli s'è presentata all'incontro pronta a raccogliere l'appello al senso di responsabilità ed ha sostanzialmente affidato al primo cittadino ogni decisione in merito al futuro dell'assessore Lorenzo Carbone: deleghe e mandato, hanno fatto sapere i futuristi, sono a disposizione della coalizione. Valente, dal canto suo, ha ribadito quanto già prospettato ai finiani nel corso degli incontri dei giorni prima: per il momento si va comunque avanti così, ma pure in caso di dimissioni pilotate dell'assessore, le sue deleghe non saranno assegnate ad altri. Ugualmente, non si procederà all'affidamento di incarichi di sottogoverno. Tutto in freezer fino al prossimo consiglio comunale. Poi si vedrà.

Intanto, il confronto interno alla maggioranza continua. Lunedì prossimo ennesimo vertice, stavolta anche alla presenza dell'Udc, assente venerdì sera. "Abbiamo chiesto un rinvio ai nostri alleati", spiega il centrista Stefano Valente, "perchè avevamo la necessità di un passaggio interno al partito. Siamo impegnati a verificare la possibilità di riprendere il dialogo con il "Centro Democratico" e chiudere quella che, più che una crisi, pare una mancanza di coordinamento". E loro, i tabacciani? Sebbene forti di quattro consiglieri e del presidente del consiglio comunale, sembrano spaesati. Disorientamento tattico o reale emarginazione? "Il mio gruppo continua a non sapere niente di quel che accade in maggioranza, se non da voci di corridoio", sostiene il portavoce Antonello Galtieri: "Non ci fosse Gravinalife, non sapremmo nulla".
  • Alesio Valente
  • Udc Gravina
  • Stefano Valente
  • Antonello Galtieri
Altri contenuti a tema
8 Rose e fiori nella Gravina targata Valente Rose e fiori nella Gravina targata Valente Il primo cittadino traccia un bilancio di sette anni di governo
2 La maggioranza fa quadrato attorno al sindaco La maggioranza fa quadrato attorno al sindaco Piena fiducia nell’operato del primo cittadino espressa dalle forze politiche
Lista Valente respinge gli attacchi al sindaco Lista Valente respinge gli attacchi al sindaco La lista del primo cittadino dice la sua sugli ultimi attacchi al primo cittadino
1 Il re è nudo? Il re è nudo? Le opposizioni contro Valente: riferisca alla città
7 Fiera, il sindaco al contrattacco Fiera, il sindaco al contrattacco Valente risponde al consigliere Tedesco
3 Venti di crisi a Palazzo di città? Venti di crisi a Palazzo di città? Per Valente il vento è tutto in poppa
"Troppi problemi all'Ospedale della Murgia, sindaco intervenga" "Troppi problemi all'Ospedale della Murgia, sindaco intervenga" Romita e la minoranza consiliare scrivono a Valente. Lamentano: Emodinamica assente e altre carenze
L’amministrazione Valente perde pezzi L’amministrazione Valente perde pezzi L'assessore Dipalma rassegna le proprie dimissioni per "motivi personali"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.