bambini
bambini
La città

Un Centro diurno polivalente per Minori a rischio a Gravina

La realizzazione della struttura costerà 810.000 euro. Nell'ambito del Piano Sociale di Zona approvati investimenti per circa 3 milioni e 200mila euro

Era il 2010 quando il Comune di Gravina, in particolare l'assessore Lorusso presentava il progetto per le infrastrutture sociali all'ambito del piano sociale di zona. Un Centro diurno polivalente per Minori a rischio con sede al secondo piano del Centro per anziani in p.zza San Domenico a Gravina da realizzare con un impegno di spesa totale di 810.000 euro: questo il piano presentato al Comune di Altamura, Comune capofila dell'ambito.

Il piano di investimenti approvato dal Coordinamento istituzionale del Piano sociale di zona dei Comuni di Altamura, Gravina, Poggiorsini e Santeramo è di circa 3 milioni e 200mila euro. Il contributo richiesto alla Regione Puglia è di 3 milioni di euro.

A Gravina l'iter è oggi seguito dall'assessore Ostuni che è in attesa di risposta dalla Regione.


  • Bambini
  • Piano Sociale di Zona
Altri contenuti a tema
Aiuti a famiglie numerose Aiuti a famiglie numerose C’è tempo fino al 31 dicembre
Taxi sociale, avviso per Manifestazione di interesse Taxi sociale, avviso per Manifestazione di interesse Un servizio rivolto alle fasce più deboli dei residenti nell’ambito
43 La Cgil provinciale vuole un confronto con l’Ambito Sociale La Cgil provinciale vuole un confronto con l’Ambito Sociale Senza dialogo non si sottoscriverà la concertazione
Pace, pace, pace. La marcia dei ragazzi e dei bambini è una festa Pace, pace, pace. La marcia dei ragazzi e dei bambini è una festa Il racconto in immagini della gioiosa passeggiata
Convenzione centro servizi per famiglie e Psz Convenzione centro servizi per famiglie e Psz Un pubblico avviso per manifestazione d’interesse
Ohara è la bambina più bella di Puglia Ohara è la bambina più bella di Puglia Un sogno che si avvera per la piccola miss gravinese
Piano sociale di zona, confronto con i sindacati Piano sociale di zona, confronto con i sindacati Cgil, Cisl e Uil intendono svolgere un ruolo da protagoniste
Ambito sociale di zona, inizia il percorso di concertazione Ambito sociale di zona, inizia il percorso di concertazione Per arrivare alla stesura del piano triennale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.