medico fiduciario
medico fiduciario
Salute

Tutela della salute, arriva il medico fiduciario

Stipulato accordo tra Comune e ordine dei medici di Bari

Tutelare la salute pubblica, è una priorità della giunta comunale che per questa ragione ha deciso di stipulare un protocollo di intesa tra il Comune di Gravina e l'ordine dei medici e degli odontoiatri di Bari (OMCeO). Un accordo fondamentale, in questa fase caratterizzata dalla pandemia da Covid, per promuovere azioni utili alla tutela della salute, attraverso la figura del medico fiduciario: già presente in tutti i comuni della provincia di Bari, con il compito di coordinare le attività tra i medici di medicina generale (i cosiddetti medici di famiglia), i pediatri e le amministrazioni comunali.

Tra le altre mansioni del medico fiduciario, unitamente al sindaco della città, rientrano anche il monitoraggio e l'analisi di progetti ed interventi che si pongono la finalità di migliorare la qualità della vita, verificando la fruibilità delle aree verdi e degli spazi pubblici, avendo anche funzione di promozione e sensibilizzazione rispetto alle tematiche in materia ambientale, agricola ed industriale.

Insomma, "un punto di riferimento strettamente necessario, soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo vivendo. Per questo ho immediatamente colto quella che ritengo essere una opportunità per rafforzare la nostra unità operativa, nata per fronteggiare l'emergenza coronavirus, e porre in essere una strategia compiuta di gestione della pandemia" – ha sottolineato il sindaco Valente, spiegando come, tra i compiti affidati alla figura del medico fiduciario che adesso, grazie all'accordo tra (OMCeO) e amministrazione comunale sarà presente anche a Gravina, ci sono anche una serie di "aspetti che andranno ad integrare quanto già fanno ad esempio Asl e Arpa, Regione ed università, con le quali questa figura intesserà una rete trasversale e multidirezionale di continuo interscambio di informazioni, progetti ed iniziative". Un ulteriore tassello dunque per garantire la tutela della salute dei cittadini di Gravina.
  • Salute
Altri contenuti a tema
Micro: Ospedale della Murgia, Emiliano non ci lasci soli Micro: Ospedale della Murgia, Emiliano non ci lasci soli Appello dell'associazione dei pazienti con malattie croniche intestinali (Mici)
Giornata mondiale della salute mentale, passeggiata al bosco Difesa Grande Giornata mondiale della salute mentale, passeggiata al bosco Difesa Grande Iniziativa promossa dal Csm di Altamura-Gravina-Poggiorsini
2 Gravina città sempre più cardioprotetta Gravina città sempre più cardioprotetta Donati altri tre defibrillatori alla comunità da un'azienda privata
1 Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Due bollini rosa all'Ospedale della Murgia Per l'attenzione alla salute femminile in vari reparti
Esami diagnostici negli studi dei medici di base Esami diagnostici negli studi dei medici di base La Regione Puglia si adegua alle indicazioni del ministro Speranza
"Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito "Nonno ascoltami", a Gravina la campagna per l'udito Controlli ed esami in piazza Scacchi
Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Villa Mafalda, l’importanza dello studio della reumatologia Cause e conseguenze delle patologie reumatiche: le opinioni e i commenti di Villa Mafalda
Al Wellness Bar la pizza strizza l’occhio alla salute Al Wellness Bar la pizza strizza l’occhio alla salute Fabrizio Lombardi ci insegna i suoi segreti dopo il master con il maestro Giorilli
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.