Assessore Claudia Stimola
Assessore Claudia Stimola
Palazzo di città

Tornato il sereno tra l’assessore Stimola e il sindaco Valente

Previste nuove assunzioni in Comune: ecco il punto della situazione

Da mesi assente dagli uffici comunali, l'assessore e avvocato Claudia Stimola è tornata a partecipare alle riunioni di giunta occupando nuovamente il suo posto come si rileva dalla sua presenza tra le più recenti delibere consultabili online sull'albo pretorio del Municipio.

Abbiamo sentito telefonicamente l'assessore che ci ha spiegato i motivi della "latitanza", imputabili ad opinioni divergenti con il sindaco Valente su alcuni procedimenti e sul modus operandi. Assenza prolungata, poi, a causa di una malattia con lunga degenza che l'ha costretta ad interrompere anche le sue quotidiane attività lavorative.

A causa delle diversità di pensiero di carattere politico, Stimola ha preferito non partecipare ai lavori di giunta per alcune settimane che si sono poi prolungate a causa di problemi di salute (ora risolti). In assenza di un chiarimento avrebbe anche formalizzato le dimissioni.

Il chiarimento tra assessore e sindaco c'è stato e ha determinato la volontà dell'assessore di continuare a lavorare insieme, con spirito di squadra e, soprattutto, per rispetto di quel mandato ricevuto dagli elettori. Malanni superati per fortuna, Stimola torna con sprint e rinnovata volontà di promuovere con i fatti una crescita del paese, consapevole del proprio ruolo e delle importanti responsabilità.

Tra le deleghe, l'assessore Stimola aveva fino al 18 settembre quella relativa al personale ed organizzazione degli uffici comunali (assegnata a Paolo Calculli a seguito della rimodulazione degli incarichi assessorili da parte del sindaco). Questo è il punto della situazione sul fronte assunzioni: in data 05/04/2019 in Giunta è stato approvato il Piano triennale del fabbisogno del personale e i piani annuali 2019/2020/2021. In particolare, per l'anno 2019 è stata prevista la copertura di n. 24 posti di cui 20 nuove assunzione, 4 posti derivanti da progressioni verticali interne.

In ragione di questo, a seguito dell'approvazione del bilancio, sono state aperte le procedure di mobilità per tutte le posizioni da ricoprire (l'espletamento della procedura di mobilità è obbligatorio per legge prima di indire le procedure concorsuali). In data 29 luglio u.s., le procedure di mobilità sono scadute ed all'esito delle stesse, previe ulteriori verifiche da parte degli uffici preposti, verranno assunte nel giro delle prossime settimane n. 4 figure professionali a tempo indeterminato di cui n. 2 esecutori amministrativi categoria B, n. 1 istruttore contabile categoria C, n. 1 istruttore di vigilanza categoria C.

Per tutte le altre figure professionali di cui alla Delibera su indicata, si procederà alla indizione di concorsi pubblici, previa pubblicazione sulla gazzetta ufficiale. Più precisamente, verranno espletate le procedure concorsuali per ricoprire i seguenti profili professionali: n. 1 dirigente tecnico categoria D, n. 2 istruttore direttivo amministrativo categoria D; n. 2 istruttore direttivo contabile; n. 2 istruttore direttivo tecnico categoria D; n. 2 istruttore direttivo ambientale categoria D; n. 2 istruttore amministrativo categoria C; n. 4 istruttore di vigilanza/agente di P.M.

È prevista, altresì, l'assunzione di n. 2 operatori servizi vari e n. 1 operatore custode, entrambi di categoria A, che avverrà mediante il ricorso alle liste di collocamento. Per gli anni 2020/2021, nella delibera di cui sopra, si prevedeva l'assunzione di un determinato numero di figure professionali che andrà sicuramente rimodulato tenuto conto della capacità assunzionale dell'ente, anche a seguito dei pensionamenti intervenuti e non previsti avuti con quota cento.

Chiarita con Valente l'importanza e il bisogno di una maggiore collegialità nelle scelte e di una più puntuale e tempestiva organizzazione delle attività di governo, messo da parte il malcontento squisitamente politico, ora è il momento di rimboccarsi le maniche e di lavorare bene per il paese. E' l'augurio di tutti!

Angela Mazzotta
  • Comune di Gravina in Puglia
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid: nuove misure di sostegno ai cittadini Emergenza Covid: nuove misure di sostegno ai cittadini Contributi per famiglie e minori
Neoplasie polmonari: Palazzo di Città si tinge di verde Neoplasie polmonari: Palazzo di Città si tinge di verde Il Comune aderisce alla campagna “Illumina Novembre”
Raccolta differenziata: lavaggio dei carrellati Raccolta differenziata: lavaggio dei carrellati Pubblicato calendario di novembre
Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Puglia ti vorrei”: un incontro in Comune con i “Giovani Protagonisti” Obiettivo: mettere insieme idee e proposte per le nuove politiche giovanili
Fondi per gli Istituti scolastici: circa 3,5 milioni di euro per il Comune Fondi per gli Istituti scolastici: circa 3,5 milioni di euro per il Comune Quattro progetti in graduatoria ammessi a finanziamento
Finanziamenti ministeriali per opere pubbliche: Gravina non c’è Finanziamenti ministeriali per opere pubbliche: Gravina non c’è Palazzo di Città: “il Comune ha risposto ad altri avvisi pubblici”
Lavaggio delle strade, si parte con la sperimentazione Lavaggio delle strade, si parte con la sperimentazione Ordinanza del Comune. Le vie interessate dovranno essere libere da auto
Raccolta differenziata: lavaggio dei carrellati a settembre Raccolta differenziata: lavaggio dei carrellati a settembre Avvertenze e indicazioni per il mese di settembre
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.