sede uffici servizi sociali
sede uffici servizi sociali
La città

Al via i punti di facilitazione

Finanziati dalla Regione Puglia con il progetto “Rete dei servizi di facilitazione digitale”

Attivi da ieri mattina i due "Punti di facilitazione digitale" finanziati dalla Regione Puglia dopo la candidatura presentata dal nostro Comune al progetto "Rete dei servizi di facilitazione digitale", inquadrati nell'ambito delle misure previste dal PNRR e destinato alla creazione di 231 punti in tutta la regione, per raggiungere entro il 2025 un totale di 183mila cittadini pugliesi tramite le attività formative.

Uno è attivo all'interno dell'istituenda Biblioteca Comunale "La Casa del Brigante" (all'interno dell'ex carcere in Via Ianora) e l'altro presso la sede dei Servizi Sociali (in Piazza Cavour).
Nei "Punti di facilitazione digitale" sarà fornito:
  • supporto individuale e su richiesta nell'utilizzo di Internet e dei dispositivi digitali per operazioni quali l'accesso a servizi digitali come SPID e PagoPA, nonché l'utilizzo del digitale nella vita quotidiana.
  • formazione/assistenza personalizzata per prenotare sessioni di formazione e assistenza individuale, durante le quali i facilitatori digitali li accompagneranno nell'utilizzo di internet, delle tecnologie e dei servizi pubblici digitali.
  • formazione in gruppi, sia in presenza sia tramite canali online, per accedere a formazione su misura per le diverse esigenze. I corsi possono includere applicazioni pratiche, esercitazioni, risoluzione di problemi pratici e approfondimenti su temi specifici.
  • formazione online per i cittadini interessati ad apprendere e sviluppare competenze digitali in modo indipendente, quando e dove lo desiderano;
  • informazioni e supporto alle domande per accedere al RED – Reddito di dignità 2023, la misura di sostegno attivata dalla Regione Puglia.
Il progetto di facilitazione digitale ha come obiettivo generale l'accrescimento delle competenze digitali di base dei cittadini baresi, al fine di favorire l'uso autonomo, consapevole e responsabile delle nuove tecnologie. Questo permetterà di promuovere il pieno godimento dei diritti di cittadinanza digitale attiva da parte di tutti i cittadini e di incentivare l'uso dei servizi online, semplificando il rapporto con la Pubblica Amministrazione.
Il servizio di facilitazione digitale sarà offerto dalla Cooperativa Laetitia e rispetterà, provvisoriamente i seguenti orari in attesa di quelli definitivi:

Punto Ufficio Servizio Politiche sociali
Lunedì apertura al pubblico dalle 10 alle 13
Martedì apertura al pubblico dalle 10 alle 13
Mercoledì apertura al pubblico dalle 10 alle 13
Giovedì apertura al pubblico dalle 10 alle 13
Venerdi -----------------------------
Sabato ------------------------------ -
Tutti i giorni h24 servizio mail su prenotazione

Punto biblioteca Pubblica comunale
Lunedì apertura al pubblico dalle 9 alle 13
Martedì ------------------------------ -
Mercoledì apertura al pubblico dalle 9 alle 13
Giovedì apertura al pubblico dalle 9 alle 13
Venerdi ------------------------------ -
Sabato -------------------------------
Tutti i giorni h24 servizio mail su prenotazione
-

Per info e prenotazioni: laetitiafacilita@gmail.com.

Dichiarazione dell'Assessore delegato alle Politiche Giovanili Vincenzo Varrese
Finalmente parte questo servizio importantissimo che consentirà di ridurre notevolmente il divario digitale nella popolazione, offrendo ai cittadini, e in particolare agli anziani che non hanno piena dimestichezza con queste tecnologie, di avvicinarsi all'utilizzo di computer, smartphone e servizi online, approcciandosi, a loro, in modo semplice e sicuro. Presso questi sportelli, sarà offerto anche un ulteriore supporto riguardanti i servizi digitali, fondamentale nei rapporti con la pubblica amministrazione.

Dichiarazioni del presidente della V Commissione Consiliare Permanente Carlo Loiudice
Siamo soddisfatti del risultato raggiunto e del finanziamento conseguito a beneficio della comunità.
Questo servizio ha l'obiettivo di far diventare i Punti di facilitazione digitale un supporto costante per i cittadini, gratuito e sempre aggiornato per imparare o perfezionare l'utilizzo dei servizi online in modo autonomo, in modo da semplificare il dialogo con le amministrazioni pubbliche.
Il servizio sarà rivolto a tutte le età e abbraccerà ogni livello di competenza, a seconda delle esigenze del cittadino coinvolto.
Gli sportelli, sono stati studiati per rispondere alle richieste di assistenza digitale da parte dei cittadini, ma anche per andare ad intercettare attivamente chi ha meno dimestichezza con questi strumenti: non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovani.

  • Comune di Gravina in Puglia
Altri contenuti a tema
Candidatura Capitale Cultura, avviso per esperti Candidatura Capitale Cultura, avviso per esperti Il Comune cerca conoscitori di Storia Locale, Artisti e Creativi della Città di Gravina
Candidatura capitale cultura, il comune chiama il terzo settore Candidatura capitale cultura, il comune chiama il terzo settore Avviso pubblico per coinvolgere gli enti nella creazione di un progetto urbano
Visita Ministro della Cultura annullata Visita Ministro della Cultura annullata Gennaro Sangiuliano non potrà essere più a gravina a causa di impegni istituzionali
Intitolazione piazza a Giovanna Frangipane della Tolfa Intitolazione piazza a Giovanna Frangipane della Tolfa La cerimonia in programma mercoledì 29 maggio
Servizio Civile Universale, Il Comune aderisce alla rete di Anci Puglia Servizio Civile Universale, Il Comune aderisce alla rete di Anci Puglia Obiettivo: migliorare la qualità della vita e dei servizi comunali e offrire coinvolgimento attivo ai giovani
Patto locale per la Lettura, pubblicato avviso Patto locale per la Lettura, pubblicato avviso Per l’adesione c’è tempo fino al 31 maggio
Gravina avrà il suo Parco Regionale Geo-Archeologico Gravina avrà il suo Parco Regionale Geo-Archeologico Chiusa la prima fase che porterà alla perimetrazione dell’area protetta
Centro storico, il sindaco convoca gli operatori economici Centro storico, il sindaco convoca gli operatori economici Obiettivo: approfondire le questioni che riguardano il cuore della città
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.