Padre Mario Marino
Padre Mario Marino
La città

Per Padre Mario Marino è giunto il tempo dei saluti

Domenica 3 settembre, saluterà la città nella sua amata San Francesco

Conserverà sempre nel cuore ogni singolo momento di questi 12 lunghi anni trascorsi nella sua amata San Francesco: ogni sorriso, ogni sguardo, ogni stretta di mano, insieme a tutti gli insegnamenti che ha potuto cogliere dal più piccolo al più grande durante la sua permanenza a Gravina. Città che lo ha accolto a braccia aperte e che ora, al momento della sua partenza, stenta a lasciarlo andare.

Il 3 settembre, a malincuore, è arrivato e Padre Mario prepara le valigie, mettendoci dentro anche i ricordi della sua Gravina, per trasferirsi a Bari nel quartiere Japigia, dove proseguirà la sua missione. Prima di lasciare il paese, ha pensato di salutare la comunità come di dovere: l'appuntamento è fissato per domenica sera presso la Parrocchia di San Francesco.

Di seguito l'intervista rilasciata ai microfoni di GravinaLife.
5 minutiPer Padre Mario Marino è giunto il tempo dei saluti
Carico il lettore video...
  • Padre Mario Marino
Altri contenuti a tema
Inaugurato l’emporio della carità Inaugurato l’emporio della carità Padre Mario Marino: “Dobbiamo ridare dignità ai poveri”.
​Un pulmino per la “Perfetta Letizia” ​Un pulmino per la “Perfetta Letizia” Nove posti per il trasporto di anziani e disabili.
La fame morde anche a Gravina La fame morde anche a Gravina A tavola con gli ospiti della mensa "Perfetta Letizia"
Tre serate con i migliori comici Tre serate con i migliori comici A presentare l’iniziativa Pieluigi Patimo, don Giuseppe e padre Mario
La povertà a Gravina vista con gli occhi di padre Mario La povertà a Gravina vista con gli occhi di padre Mario 13.000 pasti serviti nella mensa “Perfetta Letizia”
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.