Disabili
Disabili
La città

Peba, Avviso pubblico per contributi dalla Regione

Iniziativa è a valere sul “Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità”

È stato approvato con determinazione n. 278 del 25 luglio l'Avviso pubblico finalizzato alla concessione di un contributo per l'approvazione dei Peba ai Comuni che al 13 febbraio 2023 non lo abbiano ancora approvato.
Tale iniziativa è a valere sul "Fondo per l'inclusione delle persone con disabilità" reso disponibile dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che con decreto ministeriale del 10 ottobre 2022 ha assegnato alla Regione Puglia 795.922,47 euro.

"Con questa azione consentiremo ai Comuni pugliesi di dotarsi di questo fondamentale strumento di pianificazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche. I Peba, infatti, hanno lo scopo di garantire alle persone con disabilità un elevato grado di accessibilità e visitabilità degli edifici pubblici, nonché di quelli privati di interesse pubblico e degli spazi urbani dell'ambiente in cui vivono. I Peba favoriscono così l'autonomia delle persone attraverso l'individuazione delle barriere architettoniche che rappresentano quegli ostacoli fisici fonte di disagio per la mobilità di chiunque e in particolare di coloro che hanno una capacità motoria ridotta o impedita, sia in forma permanente che temporanea, e delle barriere sensoriali la cui eliminazione permette l'orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo per chiunque e in particolare per i non vedenti e per gli ipovedenti". Lo dichiara Anna Grazia Maraschio, assessora all'Ambiente e alle Politiche abitative.

Con la Delibera n. 124/2023 la Giunta Regionale ha stabilito di erogare un contributo pari a:
3mila euro per i Comuni fino a 5mila unità residenti;
6mila euro per i Comuni fino a 20mila unità residenti;
15mila euro per i Comuni oltre 20mila unità residenti;

prevedendo priorità di accesso all'incentivo ai Comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 20.000 abitanti e a quelli beneficiari della misura di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 29 novembre 2021, laddove individuati, ai sensi dell'art. 3 comma 1 del Decreto 10 ottobre 2022.

Tale progettualità mira a completare le azioni già intraprese dalla Regione Puglia in tale direzione. Difatti già dal 2019 la Regione ha messo a disposizione dei Comuni pugliesi un contributo per la redazione dei Peba, e con l'ultimo avviso pubblico approvato nel corso del 2021, anche per ampliamento e aggiornamento degli stessi.

Ad oggi, con il contributo regionale, circa 60 Comuni si sono dotati dello strumento e per altri 85 è in corso la realizzazione. Con questi fondi si intende consentire ai Comuni che ad oggi non hanno avuto accesso ai fondi regionali e non hanno redatto un Peba di potersene munire.

I Comuni interessati dovranno presentare istanza su apposito modello regionale (Allegato B), disponibile al portale tematico https://orca.regione.puglia.it/piano-abbatimento-barriere-architettoniche-peba e trasmettere la documentazione richiesta via posta certificata all'indirizzo pec sezione.politicheabitative@pec.rupar.puglia.it, entro le ore 12:00 del 30/09/2023, riportando in oggetto la dicitura "Domanda di contributo per l'adozione del P.E.B.A.".

​La Regione Puglia predisporrà due graduatorie, una per i Comuni ai quali non è stato concesso alcun contributo regionale ed una per quelli che hanno già partecipato ai precedenti avvisi pubblici approvati ai sensi dell'art. 87 della L.R. n. 67/2018, in ordine di arrivo, dando priorità alle richieste pervenute sulla base dei criteri stabiliti con D.G.R. n. 124/2023.
  • Barriere architettoniche
Altri contenuti a tema
Barriere architettoniche, tracce di limiti ancora esistenti Barriere architettoniche, tracce di limiti ancora esistenti Quegli ostacoli che rendono ancora poco fruibile la città per le persone con disabilità o difficoltà motorie
Turismo inclusivo, al via il progetto regionale C.Os.T.A. Turismo inclusivo, al via il progetto regionale C.Os.T.A. 1mln e 300mila euro per un turismo inclusivo
Peba, via libera del consiglio comunale Peba, via libera del consiglio comunale Approvato il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba)
Sollecitare la stesura definitiva del Peba Sollecitare la stesura definitiva del Peba La richiesta all’assessore Ferrante è del consigliere Verna a margine della giornata della disabilità
Peba, Verna sollecita l’amministrazione Peba, Verna sollecita l’amministrazione Verna: “Imbarazzante la mancata approvazione del Piano”
Peba, ulteriore contributo ai Comuni Peba, ulteriore contributo ai Comuni La regione mette a disposizione fondi per la redazione dei Piani per l’Eliminazione delle barriere architettoniche
Nuovo bagno per disabili a Palazzo di Città Nuovo bagno per disabili a Palazzo di Città Intervento per garantire la completa fruizione del Comune a tutti
Peba: oggi un incontro al Palazzo di città Peba: oggi un incontro al Palazzo di città Per un confronto sul piano per eliminare barriere architettoniche
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.