Lorusso e Romita
Lorusso e Romita
Politica

Parco Eolico, minoranza all’attacco su mancati introiti

Romita e Lorusso chiedono lumi a Valente

Minoranza come un rullo compressore sulla questione dei compensi dovuti al Comune dalla concessionaria delle pale eoliche su territorio comunale. Mimmo Romita e Michele Lorusso, consiglieri comunali di centrodestra, non intendono fare passi indietro e non vogliono abbassare la guardia.

Vogliono vederci chiaro sulle royalties che il Comune di Gravina percepisce dall'azienda Nuova Energia srl, per il parco eolico di contrada San Felice.

Le cifre riportate come compenso negli anni che vanno dal 2014 al 2017, relative alle spettanze dovute per Imu e Tari, hanno subito negli ultimi due anni una drastica diminuzione.

I consiglieri di opposizione hanno chiesto a più riprese al governo cittadino delle risposte che, al momento, non sono giunte.

Secondo le cifre rese pubbliche dai due, il Comune per gli anni 2014-2015 ha percepito circa 45mila euro di Imu, scesa inspiegabilmente ad 8 mila euro nel biennio 2016-2017.
Stesso discorso per la Tasi, con un ammontare di circa 90 mila euro nel 2014 e 2015 diminuiti sino a 16mila euro per gli anni 2016-2017.
Una inspiegabile riduzione di circa l'80 per cento.

Alle ripetute interrogazioni giunte dai due esponenti della minoranza, la giunta Valente al momento non ha dato risposta. Ma i due non si danno per vinti.

"Intendiamo fare chiarezza su questa faccenda, e lo faremo andando fino in fondo, senza fare sconti a nessuno.- dicono Romita e Lorusso. -Abbiamo diversi quesiti che non hanno ancora avuto risposta e se non vorranno rispondere a noi, chiederemo aiuto alla Prefettura e alla Magistratura".
  • Michele Lorusso
  • Eolico
  • Mimmo Romita
Altri contenuti a tema
Parco eolico, il no della Cgil Parco eolico, il no della Cgil Il sindacato chiede al MiTe di rilasciare un parere negativo illustrando le sue ragioni
Impianti eolici, i sindacati vogliono vederci chiaro Impianti eolici, i sindacati vogliono vederci chiaro Cgil, Cisl e Uil chiedono incontro con amministrazione e società proponente
Presentato un altro progetto per pale eoliche a Gravina Presentato un altro progetto per pale eoliche a Gravina Per realizzare sei aerogeneratori di notevole altezza
Parco eolico, la Cgil dice la sua Parco eolico, la Cgil dice la sua Considerazioni del sindacato a margine dell’incontro tenutosi a Palazzo di Città
"Insieme per Gravina" prende le distanze dalla coalizione "Insieme per Gravina" prende le distanze dalla coalizione Per “la rinuncia alle poche regole che tutta la coalizione aveva ritenuto non negoziabili”
Impianti eolici, la Cgil chiede incontro al commissario Impianti eolici, la Cgil chiede incontro al commissario Preoccupazione espressa del sindacato che intende discuterne con la società proponente
14 Un parco eolico tra Altamura e Gravina, entro 30 giorni le osservazioni Un parco eolico tra Altamura e Gravina, entro 30 giorni le osservazioni Ricade in territorio barese, al confine con Matera
3 Parco eolico Monte Marano, nuovo attacco al territorio Parco eolico Monte Marano, nuovo attacco al territorio Preoccupazione degli ambientalisti. Contrario l’assessore Dibattista
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.