Strisce blu
Strisce blu
La città

Parcheggi a pagamento, via alla gara

Appalto di tre anni per 320.000 euro

Al via la gara per l'affidamento del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento. C'è tempo sino al prossimo 3 dicembre per le imprese interessate e che soprattutto sono in possesso dei requisiti per partecipare alla gara.

Sono 468 gli stalli a pagamento che la società vincitrice dell'appalto dovrà gestire oltre a farsi carico della installazione dei parcometri, manutenzione ordinaria e straordinaria della segnaletica stradale oltre ai costi per il personale. Da Palazzo di città specificano già nel bando che "la ditta appaltatrice dovrà procedere all'assunzione prioritaria del personale dipendente in servizio già assunto dal precedente appaltatore, salvo che gli stessi dipendenti non rinuncino espressamente per iscritto".

Il bando è rivolto a tutte le società che dimostreranno di avere i requisiti per partecipare ad una gara pubblica tra cui requisiti di natura economica dimostrando "di avere conseguito un fatturato globale di impresa realizzato negli ultimi tre esercizi contabilmente chiusi non inferiore ad € 216.000,00 (pari a due volte il quantitativo di gara annuo". Da dimostrare anche requisiti di natura tecnica ovvero di aver già effettuato il medesimo servizio in altri Comuni di almeno 40.000 abitanti con un numero di parcheggi da gestire almeno pari al numero di quelli oggetto di bando pubblico.

Come si ricorderà, su indicazione del comando di Polizia Locale, recentemente la giunta ha deciso di apportare alcune modifiche al piano generale dei parcheggi riservando il lato scuola di Corso Vittorio Emanuele e Piazza Pellicciari a spazio di sosta riservato ad autorizzati ZTL.

Nel contempo l'intera viale Orsini diventerà area di sosta a pagamento con strisce blue estendendo la zona dei parcheggia pagamento anche nelle seguenti vie: Piazza Scacchi dal civ. 33 al civ. 45, Via Canale D'Alonzo lato sinistro fino al ponte via Di Vittorio, C.so V. Emanuele lato SX a salire, Via A. De Gasperi da via Milano a via Genova.

Modifiche sostanziali anche per gli orari introducendo la pausa pranzo gratuita e distinguendo l'orario estivo da quello invernale. Dunque nelle zone A i posteggi a pagamento saranno validi tutti i giorni, escluso i festivi dalle ore 09:00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 21.00.

Nelle zone "B" tutti i giorni, compreso i festivi nel periodo Giugno – Settembre dalle ore 09,00 alle ore 13.30 e dalle ore 15,30 alle ore 24.00 mentre nei mesi invernali i posteggi saranno a pagamento tutti i giorni 09:00 alle ore 13.30 e dalle ore 15:30 alle ore 21.00.

Zona" C " tutti i giorni, compreso i festivi dalle ore 09,00 alle ore 21,00. Nella zona B 0,70 euro l'ora mentre nella zona C le tariffe riservate ai pullman ammontano a € 10,00 per ogni ora di sosta o € 50,00 tariffa unica giornaliera.

Agevolazioni e abbonamenti sono stati inseriti per i cittadini o i lavoratori la cui abitazione o posto di lavoro ricadono nelle zone interessate dal piano dei posteggi a pagamento prevedendo abbonamenti mensili pari 40,00 euro mentre per i residenti della ztl o i commercianti della stessa zona gli abbonamenti ammontano a 15,00 mensili.

Antonella Testini
  • Parcheggi
Altri contenuti a tema
Parcheggi, aumentano i posti per i disabili Parcheggi, aumentano i posti per i disabili Dopo due anni accolta la richiesta della V commissione consiliare
40 Multe selvagge sulle strisce blu nonostante il ticket Multe selvagge sulle strisce blu nonostante il ticket L'automobilista gravinese si rivolge ai Vigili Urbani: "Non faccia ricorso, le conviene pagare"
1 PUMS: no mobilità sostenibile nel centro storico senza parcheggi adeguati PUMS: no mobilità sostenibile nel centro storico senza parcheggi adeguati L'assessore alla Mobilità Annamaria Iurino risponde: "Concordo con Laiso. Nel piano, cercheremo di dare risposte anche a questa problematica"
9 Parcheggi a pagamento: arriva l’ordinanza definitiva Parcheggi a pagamento: arriva l’ordinanza definitiva L’orario continuato solo per Piazza Pellicciari e Corso Vittorio Emanuele
Stalli blu: modificata la delibera del 16 giugno 2017 Stalli blu: modificata la delibera del 16 giugno 2017 Aree di sosta a pagamento suddivise in Zona "A" e "B"
1 Marcia indietro sui parcheggi a pagamento Marcia indietro sui parcheggi a pagamento Valente scettico sull’orario continuato
60 Parcheggi: a pagamento anche per la pausa pranzo Parcheggi: a pagamento anche per la pausa pranzo Ecco i dettagli e tutte le modifiche sul piano dei parcheggi
54 Via parcheggi a pagamento da via Ragni, via Tripoli, via Bari Via parcheggi a pagamento da via Ragni, via Tripoli, via Bari Nessuna abolizione ma spuntano in altre vie. Ecco i dettagli della delibera di Giunta
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.