traliccio zona salsa
traliccio zona salsa
La città

Nuova antenna in zona Salsa: a rischio la salute dei cittadini?

Il consigliere Verna chiede intervento dell’amministrazione comunale

La possibile installazione di una antenna telefonica in località Salsa ha messo in allarme gli abitanti della zona e il consigliere comunale di UnaBellaStoria Saverio Verna.
Una voce che circola sulla imminente istallazione di un gigantesco traliccio, per le connessioni telefoniche, a ridosso delle abitazioni esistenti ed a pochissima distanza dalla rete viaria che preoccupa e non poco gli abitanti del quartiere, che- afferma il consigliere comunale- "si sono immediatamente attivati, acquisendo informazioni e costituendo un comitato spontaneo, che sta raccogliendo le firme, per scongiurare il prosieguo delle opere".

A detta del consigliere di minoranza la realizzazione dell'opera comporterebbe rischi di natura sanitaria rispetto ai quali finora la scienza non ha saputo dare risposte certe.
Anche se- sottolinea Verna – "recenti studi epidemiologici hanno individuato una diretta associazione tra l'esposizione a campi magnetici e l'insorgenza di varie patologie, come la leucemia infantile e alcune sindromi tumorali".
Tali impianti, infatti, producono energia che viene assorbita dai tessuti biologici umani, "determinando rischi oggettivi per la salute psico-fisica negli individui esposti ai campi magnetici per periodi superiori alle 4 ore (insonnia, allergie, danni al sistema visivo, al sistema immunitario ecc.)".

Una circostanza- fa notare Verna- recepita anche dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, la quale afferma che "in assenza di certezza sulla nocività e sui rischi, occorre sempre agire secondo il cosiddetto principio di cautela e in modo conservativo". Un principio affermato anche dalla nostra Costituzione e da alcune direttive della comunità europea- evidenzia il capogruppo di UnaBellaStoria, che ricorda come qualsiasi iniziativa imprenditoriale non può derogare l'esigenza indefettibile della salvaguardia, al massimo grado, della salute umana: "l'obiettivo irrinunciabile che anche la nostra Amministrazione deve fissare".

Per queste ragioni Verna chiede al sindaco Lagreca di far sospendere l'installazione del traliccio e di investire l'Arpa Puglia affinchè faccia "un immediato sopralluogo, al fine di sgomberare il campo da ogni tipo di dubbio, in ordine alla salubrità dell'intervento". Ed in conclusione lo stesso consigliere chiede all'amministrazione comunale che gli siano "forniti tutti i chiarimenti, relativi alle verifiche eseguite dagli uffici comunali, alle autorizzazioni rilasciate e al principio di cautela eventualmente adottato nella circostanza".



  • Antenna
  • Saverio Verna
Altri contenuti a tema
Deposito scorie, Varrese replica a Verna Deposito scorie, Varrese replica a Verna L'Assessore all'Ambiente Vincenzo Varrese risponde alla richiesta di chiarimento del Consigliere Comunale di UnaBellaStoria
Il servizio ambulanza al Bosco va ripristinato Il servizio ambulanza al Bosco va ripristinato La richiesta del consigliere di UnaBella Storia Saverio Verna
Deposito scorie, Verna: non bisogna abbassare la guardia Deposito scorie, Verna: non bisogna abbassare la guardia Interpellanza del Consigliere di UnaBellaStoria
Realizzata Antenna in zona Salsa: disappunto dei residenti Realizzata Antenna in zona Salsa: disappunto dei residenti A nulla sono valse le proteste del comitato spontaneo degli abitanti in località Salsa
1 Gravina perde turisti Gravina perde turisti Più di 14mila presenze in meno dal 2019 al 2023. Verna (UnabellaStoria): quali rimedi intende porre l’amministrazione?
Capitale della Cultura 2027, Lovero risponde a Verna Capitale della Cultura 2027, Lovero risponde a Verna Replica del consigliere di maggioranza all’interpellanza del capogruppo di UnaBellaStoria
Bilancio di previsione non approvato, Verna chiede spiegazioni Bilancio di previsione non approvato, Verna chiede spiegazioni Per il consigliere di UnaBellaStoria si penalizza la città
Anemometro in località San Marco, Verna vuole vederci chiaro Anemometro in località San Marco, Verna vuole vederci chiaro Il consigliere di UnaBellaStoria chiede lumi all’amministrazione comunale
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.