rientri
rientri
La città

Lega Giovani: appello alla responsabilità per i rientri

Invito a rispettare le regole a chi torna per le festività natalizie

La Lega Giovani lancia un appello a tutti coloro che rientreranno a Gravina in occasione delle festività natalizie alla responsabilità collettiva, considerando il periodo molto delicato sotto il profilo sanitario.

Di seguito il comunicato integrale.

L'emergenza Covid-19 continua a cavalcare, mietendo vittime non solo tra le categorie più deboli. Per limitare il contagio è necessario che ciascuno rispetti le regole che le autorità sanitari continuano a ricordarci quotidianamente, ovvero limitare i contatti sociali, rispettare le norme sul distanziamento, igienizzare spesso le mani e utilizzare la mascherina.

È proprio in virtù di quanto detto che chiediamo grande prudenza e responsabilità a tutti coloro che in questi giorni si apprestano a rientrare in Città per concedersi qualche giorno di meritato svago con la propria famiglia. Ed è proprio al buon senso di tutti i figli di questa terra che ci appelliamo, ai tanti studenti fuori sede che si apprestano a rientrare da altre regioni d'Italia, in occasione delle festività natalizie.

A questi amici, chiediamo di mettersi in quarantena, in attesa di sottoporsi ad un tampone molecolare precauzionale per garantire massima sicurezza per loro, in primis, e per i propri cari. Solo in questa maniera riusciremo a proteggere i nostri familiari più stretti e a non vanificare tutti gli sforzi fatti nelle scorse settimane, che in queste ore stanno portando ad una lieve diminuzione di nuovi positivi in Città.

Ci apprestiamo a vivere delle festività natalizie abbastanza difficili per tutti noi, in particolare per coloro che hanno perso qualcuno a causa di un virus che non perdona, sarà un natale triste per coloro che hanno un congiunto ospedalizzato, ma piaccia o no, ci troviamo nel momento più importante e decisivo di tutta la pandemia.

Se riusciremo a limitare il contagio durante queste festività, potremo concretamente scongiurare il pericolo di una devastante terza ondata, che potrebbe causare ancora moltissime vittime. Per prenotare il tampone molecolare è necessario caricare il pdf generato con l'autosegnalazione tramite la piattaforma dedicata "Sorveglianza Coronavirus" (https://sorveglianzacoronavirus.asl.bari.it/Prenota.aspx) e attendere che il Dipartimento di prevenzione contatti il richiedente per fissare l'appuntamento.

In alternativa, vista la grande mole di lavoro a cui è sottoposta la nostra Asl, l'invito resta quello di recarsi presso uno dei laboratori privati rientranti nella rete Covid ed effettuare un tampone "molecolare", al fine di poter essere più tranquilli nei prossimi giorni di festa.
  • Lega
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Covid, riattivato sostegno psicologico Covid, riattivato sostegno psicologico Un servizio di primo ascolto telefonico per supportare chi ha bisogno di aiuto psicologico
Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Coronavirus, scende ancora numero dei positivi Ma non bisogna abbassare la guardia
Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario Scuola in sicurezza con le squadre del tracciamento sanitario La proposta della giunta regionale pugliese
Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Mons. Ricchiuti in visita ai reparti Covid della diocesi Visite all'ospedale della Murgia e al Miulli
Covid: divieti prorogati per un mese Covid: divieti prorogati per un mese Le ordinanze del sindaco valide fino al 15 febbraio
Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Coronavirus, giorno di chiusura per la scuola San Giovanni Bosco Ordinanza del sindaco per il plesso in corso Vittorio Emanuele II
La Puglia torna in zona arancione La Puglia torna in zona arancione In base ai parametri sanitari dell'emergenza Covid19
1 Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Vaccino anticovid, adesioni elevate a Gravina Quasi completata all'ospedale della Murgia, ora i medici
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.