Parcheggi selvaggi a Gravina
Parcheggi selvaggi a Gravina
La città

Gravina, la giungla del parcheggio selvaggio

Uomini e donne al volante occorre darsi una regolata

A chi non è mai capitato di lasciare la propria auto parcheggiata in doppia fila, in divieto di sosta, sulle strisce pedonali, nei posteggi dedicati a bus o dinanzi a rampe accessibili per disabili e donne con bambini in carrozzina, anche solo per una manciata di minuti?

Troppo spesso capita che non ci si renda conto dei gravi disagi che "quei pochi minuti" possono causare come ingorghi al traffico, impossibilità di scendere o salire dal marciapiede per le persone con disabilità o di accedere al proprio garage. All'ordine del giorno a Gravina, troviamo macchine in prossimità della posta centrale, oppure in via San Sebastiano dove spesso in sosta sui marciapiedi - soprattutto nelle ore di punta - vi sono anche tre-quattro auto in fila indiana, costringendo i pedoni a camminare sul ciglio della strada per "superare l'ostacolo".

La maleducazione al volante sta prendendo piede sempre di più, forse per assenza di sufficiente personale addetto a sanzionare i trasgressori, forse per natura del gravinese medio che, pur ricevendo una sanzione pecuniaria, protesta e pretende di aver ragione, ma di imparare la lezione proprio non ne ha voglia.

Uomini e donne al volante occorre darsi una regolata: è facile pretendere la presenza dei Vigili Urbani dietro ogni angolo, ma è la comunità per prima che deve fare il primo passo, cominciando a rispettare il codice della strada e di conseguenza i propri concittadini.

Di seguito, le immagini inviate da alcuni lettori a testimonianza di quanto sopra descritto.
Parcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a GravinaParcheggi selvaggi a Gravina
  • Parcheggi
Altri contenuti a tema
1 PUMS: no mobilità sostenibile nel centro storico senza parcheggi adeguati PUMS: no mobilità sostenibile nel centro storico senza parcheggi adeguati L'assessore alla Mobilità Annamaria Iurino risponde: "Concordo con Laiso. Nel piano, cercheremo di dare risposte anche a questa problematica"
9 Parcheggi a pagamento: arriva l’ordinanza definitiva Parcheggi a pagamento: arriva l’ordinanza definitiva L’orario continuato solo per Piazza Pellicciari e Corso Vittorio Emanuele
Stalli blu: modificata la delibera del 16 giugno 2017 Stalli blu: modificata la delibera del 16 giugno 2017 Aree di sosta a pagamento suddivise in Zona "A" e "B"
1 Marcia indietro sui parcheggi a pagamento Marcia indietro sui parcheggi a pagamento Valente scettico sull’orario continuato
60 Parcheggi: a pagamento anche per la pausa pranzo Parcheggi: a pagamento anche per la pausa pranzo Ecco i dettagli e tutte le modifiche sul piano dei parcheggi
54 Via parcheggi a pagamento da via Ragni, via Tripoli, via Bari Via parcheggi a pagamento da via Ragni, via Tripoli, via Bari Nessuna abolizione ma spuntano in altre vie. Ecco i dettagli della delibera di Giunta
2 No ai parcheggi selvaggi in via Fungarola No ai parcheggi selvaggi in via Fungarola Istituito il divieto di sosta 0-24 sul lato dei civici pari
12 Parcheggio selvaggio nel centro storico Parcheggio selvaggio nel centro storico Invane le segnalazioni alle autorità, intanto cresce il conflitto con il vicinato
© 2001-2017 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.