mostra nardiello
mostra nardiello
Eventi e cultura

Gran finale per la mostra di Michele Nardiello

L’artista dona un’opera alla città in una serata tra dipinti, poesia e banche.

Si è conclusa ieri la mostra dell'artista Michele Nardiello che dal 20 Settembre è stata ospite del Museo Civico. L'esposizione ha visto protagonisti gli omaggi dell'autore a Caravaggio, riproduzioni magistrali delle sue più famose opere che hanno reso il salone del Museo Civico una pinacoteca in cui il traffico di visitatori è stato inarrestabile. Ma l'esposizione ha incluso anche altre opere, esposte nel chiostro, che hanno testimoniato l'acuta tecnica e vivacità artistica dell'autore.
Una mostra che ha emozionato, colpito e incantato tutti anche il più critico dei critici, Vittorio Sgarbi, in visita alla mostra. Il critico si è soffermato a lungo sui Caravaggio, toccandoli ripetutamente incredulo delle mani dell'artista.

Come per ogni mostra che si rispetti non è potuto mancare un evento di chiusura che ha suggellato il successo raccolto in queste settimane dall'artista di origini gravinesi. Sabato scorso il Museo Civico si è trasformato in un salotto d'arte. L'evento organizzato e presentato dall'Avv. Eva Selvaggiuolo, ha visto la partecipazione del Prof. Nicola Cutino, critico d'arte e referente regionale della cultura A.N.A.S. (Associazione Nazionale di Azione Sociale) che ha condotto il folto pubblico nella lettura delle opere e dell'animo dell'artista. Poesie e racconti personali hanno creato veri coup de théâtre regalando ai partecipanti momenti di forte emozione.

Ma l'arte è stata analizzata anche da un'altra prospettiva, quella delle banche. La Prof.ssa Rossella Calderazzi, consigliere della Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha affrontato il rapporto tra arte e banche, binomio storico che vede gli istituti di credito giocare un ruolo fondamentale sia nella gestione dei patrimoni artistici che nella promozione e valorizzazione dell'arte. La Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha testimoniato attraverso la presentazione di diverse iniziative, tra cui il progetto PopolARTE che prevede l'inserimento di opere d'arte nelle rinnovate filiali della BPPB, la propria sensibilità al mondo dell'arte. Su questa scia la BPPB ospiterà alcune delle opere dell'artista Michele Nardiello in un'esposizione temporanea.

A conclusione della serata, l'artista prima di tornare in Germania dove vive, ha voluto rendere omaggio alla sua città donando alla Fondazione E.P. Santomasi una propria opera. L'omaggio, un meraviglioso ritratto di Papa Francesco è stato consegnato nelle mani del Vice Presidente della Fondazione Prof.ssa Lucia Pallucca, entusiasta della donazione.
7 fotomostra nardiello
mostra nardiellomostra nardiellomostra nardiellomostra nardiellomostra nardiellomostra nardiellomostra nardiello
  • Mostra
Altri contenuti a tema
Impronte d'Artista: mostra di Vanda Dimattia Impronte d'Artista: mostra di Vanda Dimattia Fino al 4 ottobre presso l’Archeoclub Gravina
"Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi fino a martedì 26 novembre "Benedetto XIII. Gli Orsini e le arti a Gravina" mostra a cura di Adriano Amendola, presenta Vittorio Sgarbi
La mostra "Da un capo all'altro" è un viaggio pieno di scoperte La mostra "Da un capo all'altro" è un viaggio pieno di scoperte Tra armadi, comodini e vestiti blu. E con dodici guide speciali
La vita di Arcangelo Scacchi in mostra alla Fondazione "Santomasi" La vita di Arcangelo Scacchi in mostra alla Fondazione "Santomasi" L'esposizione resterà aperta fino al prossimo 24 aprile
1 Pino Navedoro in mostra al "Premio Pio Alferano 2017" Pino Navedoro in mostra al "Premio Pio Alferano 2017" L'esposizione resterà a Castellabate (SA) dal 22 luglio al 30 settembre
"In...Vestiti d'Arte": guardare al passato con gli occhi della bellezza "In...Vestiti d'Arte": guardare al passato con gli occhi della bellezza La mostra, a cura del Consorzio EVO, è visitabile fino al 24 luglio 2017
3 "Gravina in miniatura", una comoda passeggiata tra le bellezze della città "Gravina in miniatura", una comoda passeggiata tra le bellezze della città La mostra allestita presso l'Archeoclub è visitabile fino a metà maggio
1 Inaugurata la mostra pittofotografica "Gravina città meravigliosa" Inaugurata la mostra pittofotografica "Gravina città meravigliosa" Gli scatti d'amore del fotoamatore Carlo Centonze visti con gli occhi dei ragazzi
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.