furto rame
furto rame
Territorio

E' allarme per i furti ai danni delle aziende agricole

La Cia ha tenuto un incontro in Prefettura

Espiantano giovani alberi appena messi a dimora per la vendita nel mercato parallelo, rubano rame, ferro e metalli di ogni genere, manomettono pozzi artesiani e cabine elettriche, saccheggiano i raccolti: è lunga la lista dei furti perpetrati dai predoni delle campagne che continuano ad agire indisturbati nella provincia di Bari.

Su richiesta di CIA (Confederazione Italiana Agricoltura) Levante in Prefettura, si è tenuto un incontro sul tema delle sicurezza nelle aree rurali. Il presidente provinciale CIA Levante Felice Ardito, accompagnato dal direttore provinciale Giuseppe Creanza, ha riportato al viceprefetto di Bari e Dirigente Cinzia Carrieri gli episodi oggetto delle segnalazioni ricevute.

"È emergenza sicurezza nelle nostre campagne - spiega il presidente Ardito - Riceviamo quotidianamente notizia di violazioni di proprietà, pubbliche, private e consortili. I ladri non lasciano nulla e portano via anche i teli a copertura dei vigneti e i pali di ferro a sostegno degli impianti, tranciati. È a rischio anche l'incolumità fisica degli operatori agricoli. Giornalmente si registrano furti di automobili e mezzi agricoli da abitazioni, garage, aziende, rimesse, oppure le proprietà subiscono danni dagli incendi di autovetture rubate".

CIA Levante ha consegnato al viceprefetto un documento di proposte e chiede l'intensificazione dei controlli sul territorio da parte delle forze dell'ordine, finanche, se necessario, l';impiego dell'esercito per le attività di pattugliamento. "Una stretta collaborazione tra agricoltori, associazione ed istituzioni garantirebbe una maggiore sicurezza" - ha aggiunto il direttore provinciale CIA Levante.

Nella zona murgiana si lamentano soprattutto furti di beni privati, come le auto, e di attrezzature.
  • Furti
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
In Puglia cresce lo "street food" contadino In Puglia cresce lo "street food" contadino I dati di Coldiretti. In aumento anche i ristoranti di cibo etnico e straniero
Consorzio Lenticchia: dai semi antichi ad una nuova varietà Consorzio Lenticchia: dai semi antichi ad una nuova varietà Firmato un accordo dopo il recupero degli ecotipi
Furti in tabaccherie a Gravina e Altamura Furti in tabaccherie a Gravina e Altamura Indagano i Carabinieri
Lenticchia di Altamura Igp, il Consorzio ringrazia la Guardia di Finanza Lenticchia di Altamura Igp, il Consorzio ringrazia la Guardia di Finanza Dopo la scoperta di una maxi frode: prodotto estero veniva confezionato con il marchio protetto
Sud e agricoltura: istituito tavolo tecnico in Senato Sud e agricoltura: istituito tavolo tecnico in Senato All'incontro presente anche il Comune di Gravina in Puglia
Consorzi di bonifica, si passa alle vie legali Consorzi di bonifica, si passa alle vie legali Non basta la sospensione delle cartelle di pagamento
Consorzio bonifica: evitata sospensione acqua e sospese cartelle di pagamento Consorzio bonifica: evitata sospensione acqua e sospese cartelle di pagamento Acquedotti rurali rischiavano lo stop. Mondo agricolo tira sospiro di sollievo
L'auto è stata rubata? Bollo sarà rimborsato o compensato L'auto è stata rubata? Bollo sarà rimborsato o compensato Consiglio regionale della Puglia ha approvato un'apposita legge
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.