furto rame
furto rame
Territorio

E' allarme per i furti ai danni delle aziende agricole

La Cia ha tenuto un incontro in Prefettura

Elezioni Regionali 2020
Espiantano giovani alberi appena messi a dimora per la vendita nel mercato parallelo, rubano rame, ferro e metalli di ogni genere, manomettono pozzi artesiani e cabine elettriche, saccheggiano i raccolti: è lunga la lista dei furti perpetrati dai predoni delle campagne che continuano ad agire indisturbati nella provincia di Bari.

Su richiesta di CIA (Confederazione Italiana Agricoltura) Levante in Prefettura, si è tenuto un incontro sul tema delle sicurezza nelle aree rurali. Il presidente provinciale CIA Levante Felice Ardito, accompagnato dal direttore provinciale Giuseppe Creanza, ha riportato al viceprefetto di Bari e Dirigente Cinzia Carrieri gli episodi oggetto delle segnalazioni ricevute.

"È emergenza sicurezza nelle nostre campagne - spiega il presidente Ardito - Riceviamo quotidianamente notizia di violazioni di proprietà, pubbliche, private e consortili. I ladri non lasciano nulla e portano via anche i teli a copertura dei vigneti e i pali di ferro a sostegno degli impianti, tranciati. È a rischio anche l'incolumità fisica degli operatori agricoli. Giornalmente si registrano furti di automobili e mezzi agricoli da abitazioni, garage, aziende, rimesse, oppure le proprietà subiscono danni dagli incendi di autovetture rubate".

CIA Levante ha consegnato al viceprefetto un documento di proposte e chiede l'intensificazione dei controlli sul territorio da parte delle forze dell'ordine, finanche, se necessario, l';impiego dell'esercito per le attività di pattugliamento. "Una stretta collaborazione tra agricoltori, associazione ed istituzioni garantirebbe una maggiore sicurezza" - ha aggiunto il direttore provinciale CIA Levante.

Nella zona murgiana si lamentano soprattutto furti di beni privati, come le auto, e di attrezzature.
  • Furti
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
1 Gravina nel distretto agroecologico delle Murge e del Bradano Gravina nel distretto agroecologico delle Murge e del Bradano Presentazione del programma di sviluppo
Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Attività extra-agricole, la Regione stanzia altri 20 milioni Per investimenti in attività agrituristiche o produzioni complementari all’agricoltura
Danni alle colture, il Comune al fianco di Cia e Coldiretti Danni alle colture, il Comune al fianco di Cia e Coldiretti Richiesta alla Regione la calamità naturale per i danni da gelate e neve di fine marzo e aprile
Biologico, grano duro e cibo: via libera ai distretti produttivi Biologico, grano duro e cibo: via libera ai distretti produttivi Sette in Puglia. Ben quattro nell'area murgiana e metropolitana barese
1 Ordinanza di Emiliano per le attività negli orti Ordinanza di Emiliano per le attività negli orti Gli spostamenti ora sono consentiti
1 L’azienda pugliese Lofrese Legumi diventa Società per azioni L’azienda pugliese Lofrese Legumi diventa Società per azioni Evoluzione societaria per l’azienda in continua espansione
Hobbisti agricoli, monta il malcontento. A rischio le colture Hobbisti agricoli, monta il malcontento. A rischio le colture Valente: “Io sono dalla vostra parte”
1 Rubati trattori e mezzi agricoli Rubati trattori e mezzi agricoli Segnalazioni e denunce di furto dalle campagne murgiane
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.