Ospedale
Ospedale "Miulli" di Acquaviva delle Fonti
Ospedale e Sanità

Coronavirus, un paziente di Gravina trasferito al "Miulli"

Era in osservazione all'ospedale della Murgia

Un uomo di Gravina è ricoverato all'ospedale "Miulli" di Acquaviva dopo essere risultato positivo al tampone del Covid-19. L'uomo si era presentato all'ospedale della Murgia con sintomi sospetti ed era tenuto in osservazione presso l'area dedicata del pronto soccorso. Quindi è stato sottoposto al test.

Dopo l'esito positivo, è stato trasferito al "Miulli" di Acquaviva, ospedale dedicato ai pazienti ammalati del Covid-19.

A nome della città il sindaco Alesio Valente ha rivolto vicinanza alla famiglia augurando al paziente di tornare quanto prima a casa.

Per Gravina è il quinto caso di contagio.

All'ospedale della Murgia nelle ultime ore sono due i pazienti con sintomi sospetti, positivi al tampone. L'altro è un paziente altamurano.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: a Gravina secondo caso di guarigione Coronavirus: a Gravina secondo caso di guarigione Mentre il totale dei casi di contagio è salito a 18
Una raccolta fondi per i dispositivi di protezione negli ospedali Una raccolta fondi per i dispositivi di protezione negli ospedali Iniziativa del Consorzio imprese murgiana, condivisa da don Vito Cassese e Orgoglio gravinese
Emergenza Covid-19, a Pasqua e Pasquetta negozi chiusi Emergenza Covid-19, a Pasqua e Pasquetta negozi chiusi Ordinanza per la serrata degli esercizi commerciali
Coronavirus: primo guarito a Gravina Coronavirus: primo guarito a Gravina Comunicazione del sindaco Alesio Valente
Il Comune potenzia il servizio di assistenza per i buoni spesa Il Comune potenzia il servizio di assistenza per i buoni spesa Per le numerose richieste. Anticipato il ritiro dei ticket della prossima settimana
Donazione alla Caritas dalle Città del SS. Crocifisso Donazione alla Caritas dalle Città del SS. Crocifisso Un gesto di solidarietà da parte dell'associazione di cui Gravina è capofila
2 Prezzi eccessivi delle mascherine, sequestri in tre società baresi Prezzi eccessivi delle mascherine, sequestri in tre società baresi Ecco il meccanismo con cui il costo di vendita saliva da 36 centesimi a 20 euro
1 Coronavirus, altri quattro casi a Gravina Coronavirus, altri quattro casi a Gravina Sono "contatti stretti" di persone positive. Il totale sale a sedici
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.