strade Gravina semideserte
strade Gravina semideserte
La città

Coronavirus: controlli autocertificazioni, prime denunce

15 persone denunciate per spostamenti non necessari

Pugno duro e tolleranza zero per chi contravviene alle regole dello stare a casa e spostarsi senza un valido motivo. Non tutti hanno ben inteso qual è la gravità della situazione e lo stato di emergenza per il rischio del diffondersi del contagio da coronavirus e allora sembra necessario far rispettare, senza indulgenza, le regole sugli spostamenti delle persone. Nella giornata di ieri sono stati numerosi i controlli da parte delle forze dell'ordine che hanno presidiato il territorio, con appostamenti, soprattutto sulle principali arterie di uscita dalla città.

Tanti i controlli, anche nel centro cittadino, che hanno portato le forze dell'ordine ad elevare sanzioni e denunciare 15 persone. 11 le persone deferite all'autorità giudiziaria dai carabinieri che hanno fermato due auto con tre persone a bordo, che non curanti delle indicazioni sul divieto di spostarsi solo per necessità, con incosciente disinvoltura, giravano in auto per le vie della città, per svago, senza autocertificazione e senza saper addurre motivazioni plausibili. Altri 5 individui, invece, sono stati fermati mentre bivaccavano nel centro cittadino sfrontatamente e immotivatamente, consumando con tranquillità delle bevande.

Non è bastato l'invito e il monito al rispetto delle norme del primo cittadino Alesio Valente, anche alla luce del secondo caso a Gravina di contagio accertato ieri, c'è ancora chi non ha capito la necessità di rimanere a casa e evitare quanto più possibile i contatti con altri individui.
  • Sanità
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Sanità: prorogata l'esenzione ticket per reddito Sanità: prorogata l'esenzione ticket per reddito Provvedimento della Regione Puglia per evitare affollamenti presso la Asl
Puglia, così sarà composto il nuovo Consiglio regionale Puglia, così sarà composto il nuovo Consiglio regionale Emiliano annuncia: Lopalco nuovo assessore alla sanità
Rinviato maxi concorso per infermieri Rinviato maxi concorso per infermieri La Regione pensa a modalità alternative a distanza per le prove
Quasi 17000 domande per concorso di infermieri Quasi 17000 domande per concorso di infermieri Per 566 assunzioni in tutta la Puglia. Pubblicato calendario esami
3 Ritrovata la ragazza scomparsa, sta bene Ritrovata la ragazza scomparsa, sta bene Si può tirare un sospiro di sollievo
Asl Bari, assunti nuovi tecnici di radiologia Asl Bari, assunti nuovi tecnici di radiologia Sono previste pure assunzioni di altre figure per distretti e ospedali
Concorso Oss: respinti tutti i ricorsi, graduatoria è valida Concorso Oss: respinti tutti i ricorsi, graduatoria è valida Ora si procederà alle oltre 2000 assunzioni
Tutela del patrimonio culturale, recuperate tante opere trafugate Tutela del patrimonio culturale, recuperate tante opere trafugate L'attività dei carabinieri in Puglia e in Basilicata
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.