Orme di dinosauro? Da verificare
Orme di dinosauro? Da verificare
La città

Ci sono orme dei dinosauri? Gravina spera in conferma scientifica

Nei pressi del sito rupestre di San Michele delle Grotte

Orme di dinosauro a Gravina? Probabilmente lo sono, sarebbero almeno due ma sono ancora da studiare. E sono nei pressi dell'ingresso del sito rupestre di San Michele delle Grotte che oltre alle tante pagine di storia si "candida" ad avere pure un interesse paleontologico. Solo un'indagine scientifica accurata può dare il suo verdetto e si auspica che possa avvenire. In tal senso ci sono già richieste scritte.

La Puglia è ricca di rinvenimenti ad impronte e tra i vari siti quello di Altamura è quello che presenta un numero imponente, il principale sito italiano e di importanza internazionale. Proprio la scoperta nel 1999 della paleosuperficie in una cava in località "Pontrelli" ha avviato una riscrittura geologica dell'età remota del Mediterraneo. Nel Cretaceo tutta la regione e altre attuali parti del Sud erano una piattaforma carbonatica simile alle attuali "Bahamas". Cioè una laguna molto estesa, con superfici acquitrinose e fangose che venivano calpestate dai dinosauri nei loro spostamenti e che si cibavano di ingenti masse vegetali. Questo è emerso negli ultimi studi effettuati ad Altamura e presentati durante la "Settimana del Pianeta Terra", circa due settimane fa, quando la cava è stata aperta al pubblico per la prima volta (è ancora in fase di cantiere).

La Puglia pullula di rinvenimenti ad orme. Ad Altamura ce ne sono 20.000 e sono tutte appartenenti ad erbivori "Tireofori", vale a dire i dinosauri corazzati. Lama Balice a Bari presenta pure un numero elevato ma non è stato indagato. Poi ci sono situazioni puntiformi, con poche ma interessanti impronte, ad Apricena e Borgo Celano (San Marco in Lamis) sul Gargano o sui massi frangiflutti di Molfetta. Oppure di nuovo ad Altamura in un'altra cava, e altri ancora. Gravina presenterebbe la particolarità di un rinvenimento in corrispondenza di un sito rupestre.

Non c'è certezza, bisogna attendere il parere degli esperti. Sul posto ha già tenuto un sopralluogo il paleontologo geologo Marco Petruzzelli che ritiene necessario fare uno studio specifico.

Tra le tante buche presenti nei pressi del sito ci sono pure orme di dinosauro? La Soprintendenza è stata già interessata dal Comune e a breve potrebbe occuparsi del caso segnalato.

In questo momento, comunque, deve prevalere la prudenza sia per ragioni di sicurezza e di tutela del sito (se davvero ci sono delle orme) che per l'assenza, almeno al momento, di un riscontro di fondatezza scientifica.
  • San Michele delle Grotte
Altri contenuti a tema
Soccorso un ragazzo precipitato nella gravina Soccorso un ragazzo precipitato nella gravina In corso le operazioni di recupero
Festa di San Michele delle Grotte Festa di San Michele delle Grotte Tre giorni di festeggiamenti in onore del santo
2 In cammino sulla via Appia, si parte da Gravina In cammino sulla via Appia, si parte da Gravina Uno "slow tour" sulle vie dell'antica Silvium, per il programma "InPuglia365"
5 San Michele delle Grotte, sempre la stessa storia San Michele delle Grotte, sempre la stessa storia L'inciviltà regna sovrana in uno dei rioni più antichi di Gravina
Per il weekend dedicato a San Michele delle Grotte, lo IAT ripropone lo Special Ticket Per il weekend dedicato a San Michele delle Grotte, lo IAT ripropone lo Special Ticket Visite guidate in 5 siti di Gravina con pochi spiccioli
San Michele delle Grotte, una ricorrenza che coniuga fede, storia e tradizioni San Michele delle Grotte, una ricorrenza che coniuga fede, storia e tradizioni L'Amministrazione comunale stanzia €5.500,00 a sostegno della manifestazione
5 San Michele delle Grotte: le telecamere di videosorveglianza sono attive? San Michele delle Grotte: le telecamere di videosorveglianza sono attive? Ecco i resti di una serata alternativa. La segnalazione di un cittadino gravinese
4 San Michele delle Grotte condannato al vandalismo San Michele delle Grotte condannato al vandalismo Palazzo di città annuncia linea dura contro i vandali
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.