michele laddaga
michele laddaga
La città

Benedetto XIII unico papa pugliese? Chiarimenti di Laddaga

Il presidente di Gravina in Murgia spiega la sua affermazione contestata sui social

Prima lancia la proposta dell'anno orsiniano, poi risponde a chi in quella comunicazione obietta esserci un macroscopico errore quando si afferma che l'unico papa della Puglia sia stato Benedetto XIII. Una circostanza che ha convinto Michele Laddaga, presidente del consorzio "Gravina In Murgia" a scrivere alla redazione per chiarire quanto da lui affermato. Ecco le sue parole.

"Ho inviato un'idea al progetto sull'anno orsiniano e vorrei confermare il contenuto, perchè mi è stato riferito che sui social che, personalmente non frequento, qualcuno abbia obiettato circa l'affermazione che Benedetto XIII sia l'unico papa pugliese.
Che Papa Pignatelli sia nato a Spinazzola lo sanno tutti, che Spinazzola sia in Puglia, lo sa anche mio nipote, però, quando Papa Innocenzo XII è stato eletto Papa, Spinazzola apparteneva alla Lucania e papa Innocenzo XII (1691-1700), non faceva parte del clero pugliese. Soltanto nel 1811, grazie a Gioacchino Murat, Spinazzola fu aggregata alla provincia di BARI ed oggi si può affermare che la Puglia conti due Papi. Circa poi papa Bonifacio IX, ad oggi, non si riesce a stabilire né il suo anno di nascita (1350- 1356?) nè la sua città di nascita, se Casarano di Lecce o Napoli, (vedi Treccani) essendo i suoi genitori napoletani e il padre barone di Casaranello (oggi Casarano). La stessa famiglia Tomacelli ha posseduto il feudo di Altamura. Questa la storia senza alcuna polemica; si è voluto accentuare l'unicità per mettere in risalto un più forte senso di appartenenza e di orgoglio cittadino, senza fare torto né alla storia né a chicchessia. Tanto dovevo per fare chiarezza e chiudo qui."
  • Consorzio Gravina in Murgia
  • michele laddaga
Altri contenuti a tema
Un’idea a confronto: anno orsiniano Un’idea a confronto: anno orsiniano La proposta è del Consorzio “Gravina in Murgia”
Il consorzio Gravina In Murgia risponde agli attacchi Il consorzio Gravina In Murgia risponde agli attacchi Replica del Consorzio Turistico attraverso una lettera aperta
3 Lo Iat è senza direzione Lo Iat è senza direzione Quale futuro per i servizi turistici a Gravina
Il Comune “scarica” il consorzio “Gravina in Murgia” Il Comune “scarica” il consorzio “Gravina in Murgia” Rescisso il protocollo d’intesa
Il ponte day chiude la rassegna “a cielo aperto” Il ponte day chiude la rassegna “a cielo aperto” Con l'uscita di "No time to die" è al centro dell'attenzione
Seconda giornata del turista” del consorzio GravinainMurgia Seconda giornata del turista” del consorzio GravinainMurgia L’iniziativa rientra nel calendario dei “Percorsi di Settembre”
1 Turismo post-covid, ripresa lenta Turismo post-covid, ripresa lenta Lo Iat e il Capitolo Cattedrale impegnati nell’offerta turistica cittadina
Ufficio IAT, finalmente si riapre Ufficio IAT, finalmente si riapre Intesa tra Comune e consorzio GravinainMurgia per i servizi turistici
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.