marcuccio
marcuccio
La città

Area ristoro “Marcuccio”, assegnata nuova gestione

Il Comune ha terminato l’iter di affidamento della struttura

La "Quercus Rete di Imprese" di Gravina si è aggiudicata il bando per la gestione dell'area di ristoro presente nel cuore del bosco comunale Difesa Grande, a tutti nota come "Marcuccio". Sono terminate, infatti, le procedure di affidamento della struttura di ristoro e degli adiacenti spazi comprendenti due campi da calcetto ed un campo da tennis, oltre ad una area pic nic.

Alla "Quercus Rete di Imprese" toccherà il compito di riqualificare, animare e valorizzare, attraverso la propria gestione, la struttura polifunzionale. Nelle casse dell'amministrazione comunale, invece, andranno i 18mila euro annui, pattuiti come canone complessivo da corrispondere per la concessione della struttura.

Soddisfatto il sindaco Valente che afferma: "un'altra struttura verrà riconsegnata alla cittadinanza che a quel luogo è assai legata". Il primo cittadino saluta il nuovo corso per "Marcuccio", sottolineando come ci sia la necessità di eseguire degli interventi idonei a rendere la struttura fruibile in totale sicurezza. "Tuttavia, ci auguriamo che le opere necessarie vengano realizzate in tempi brevi" – sono le parole di Valente, a cui si associa l'assessore con delega al bosco Felice Lafabiana, che aggiunge: "siamo orgogliosi di aver dato impulso a questa prossima riapertura assai importante per tutta la comunità, proprio perché attorno al Bosco, che è tesoro di biodiversità e fulcro di interesse ambientale e turistico, fanno quadrato istituzioni, cittadini ed associazioni che insieme promuovono una nuova sensibilità per un bene naturalistico che va vissuto e custodito".

Adesso si spera che non ci siano nuovi colpi di scena e ripensamenti e che si stia scrivendo definitivamente la parola fine per una vicenda che si è trascinata per tanti, troppi anni, con una prima assegnazione della struttura e poi successiva revoca dell'autorizzazione, fino ad arrivare al nuovo bando, ed all'attuale affidamento del centro polifunzionale alla "Quercus Rete di Imprese".
  • Bosco
  • Bosco Difesa Grande
Altri contenuti a tema
33 Bosco in fiamme, arrivano rinforzi da altre regioni Bosco in fiamme, arrivano rinforzi da altre regioni Quinto giorno di incendio. Un disastro di enormi proporzioni
Quarto giorno di fuoco nel bosco, è un disastro Quarto giorno di fuoco nel bosco, è un disastro Brucia ancora il polmone verde. Uomini allo sfinimento
Il bosco brucia di nuovo, vasto fronte del fuoco Il bosco brucia di nuovo, vasto fronte del fuoco In corso le operazioni di spegnimento a terra e dall'alto
3 L'inferno di fuoco nel bosco diventa polemica politica L'inferno di fuoco nel bosco diventa polemica politica Movimento 5 stelle: "Inadeguata risposta per la prevenzione"
Incendi: Coldiretti Puglia, c’è la mano dei piromani in 6 roghi su 10 Incendi: Coldiretti Puglia, c’è la mano dei piromani in 6 roghi su 10 In fumo altri 200 ettari a Gravina a rischio Bosco Difesa Grande
Bosco, domate le fiamme ma guardia alta contro focolai Bosco, domate le fiamme ma guardia alta contro focolai Adesso si passa alla conta dei danni
46 Vasto incendio nel bosco comunale Difesa Grande Vasto incendio nel bosco comunale Difesa Grande Vari mezzi aerei e ingente presenza di uomini per salvare il polmone verde
Il “bosco per il sociale” prende vita Il “bosco per il sociale” prende vita Attività rivolte ai bambini, alle persone con disabilità ed agli anziani
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.