"Anziano fragile"
Associazioni

"Anziano fragile", una campagna nazionale

Tanti contenuti nel convegno della Confconsumatori ad Altamura: tra storie positive ed emergenze

Testimonianze delle famiglie. Esperienze delle residenze socio sanitarie assistite. La vitalità del centro anziani. Le politiche per la terza e la quarta età. Tanti contenuti nel convegno "Anziano fragile: verso un welfare comunitario" finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e realizzato dalle associazioni Confconsumatori e AnceScao.

In tutto venti tappe. La prima al Sud (unica in Puglia) si è tenuta ad Altamura, in un partecipato incontro nella Sala Consiliare del Comune. Visibilmente soddisfatti gli organizzatori, a cominciare dal presidente Michele Micunco, sia per l'ampio pubblico che per il numero di questionari compilati che sono stati consegnati al termine dell'incontro e serviranno a conoscere ancora meglio il "pianeta anziani".

L'obiettivo della campagna, come affermato dagli organizzatori, è quello di stimolare la nascita di un "Welfare comunitario" in cui le famiglie e la comunità di cittadini si affianchino alle istituzioni nel prevenire, individuare e gestire le situazioni di fragilità, purtroppo in aumento.

L'evento, patrocinato da Anci nazionale, ha visto la partecipazione dei rappresentanti di tre Comuni patrocinanti (la sindaca Rosa Melodia e l'assessore ai servizi sociali Annunziata Cirrottola per Altamura, l'assessore ai servizi sociali Claudia Stimola di Gravina in Puglia, l'assessore alle politiche sociali Benedetta Mele di Toritto), in collaborazione con la Diocesi, ANCeSCAO, Alzheimer Italia Bari e con il Garante Regionale dei diritti delle persone con disabilità, Giuseppe Tulipani, intervenuto alla conferenza.

Numerosi gli interventi, conclusi da Franco Conte, componente del direttivo nazionale di Confconsumatori, che ha apprezzato l'entusiasmo e il coinvolgimento registrati nella prima tappa di questa campagna nazionale.

Si è parlato anche di Alzheimer con Pietro Schino, presidente Associazione Alzheimer Bari Onlus, a fine serata interpellato pure per rispondere ad alcune domande del pubblico sulla correlazione tra malattie e stili di vita.

La conferenza è stata aperta da un'esibizione del Coro dell'Università popolare della Terza età "Leonardo Barbara", diretto da Rosa Simone.
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
I supereroi delle Nundinae protagonisti della solidarietà I supereroi delle Nundinae protagonisti della solidarietà Terminata la raccolta fondi per il fumetto
Come aiutare l'Ucraina e i profughi Come aiutare l'Ucraina e i profughi Le iniziative in atto a Gravina: tanta generosità immediata
Solidarietà, la partita del cuore della Loi Solidarietà, la partita del cuore della Loi Con una raccolta fondi per la pediatria del San Paolo di Bari
Una telefonata inaspettata di Gianni Morandi Una telefonata inaspettata di Gianni Morandi Per ringraziare Debora Cirasola di una "cola cola" regalata
3 “Il Giardino della Gioia”, uno spazio per combattere la solitudine “Il Giardino della Gioia”, uno spazio per combattere la solitudine Inaugurazione prevista a maggio. Da un'idea di Franco Antonacci
1 Un’auto per la libertà di Corrado Un’auto per la libertà di Corrado Tetraplegico grave, avviata campagna per acquistare un mezzo dotato di ausili
1 Una storia di dolore e sofferenza a lieto fine Una storia di dolore e sofferenza a lieto fine Solo e ammalato in casa fatiscente, ora è in una struttura adeguata
2 Pacchi regalo alle famiglie in difficoltà Pacchi regalo alle famiglie in difficoltà Iniziativa dell’associazione Punto GG
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.