tavolarotonda5
tavolarotonda5
Scuola e Lavoro

All’istituito tecnico Bachelet si balla e si canta con gli utenti del Centro Diurno

Cerimonia conclusiva del progetto “Distinti ma non distanti”. Un programma di lotta allo stigma della malattia mentale

Si è concluso ieri, con una tavola rotonda, il progetto "Distinti ma non distanti", un programma di lotta allo stigma della malattia mentale. Un percorso, quello che si è realizzato per mesi all'interno dell'istituto tecnico Bachelet di Gravina, di laboratorio di integrazione sociale, con la partecipazione della classe IV D dello stesso istituto e degli utenti del Centro Diurno, attraverso la danza, le percussioni e il canto, a cura di Ana Estrela e Cesare Pastanella. Referente della scuola, la prof.ssa Silvia Giovanniello. Hanno moderato la tavola rotonda, la Dr.ssa Carmen Squeo e la Dr.ssa Angela Falcicchio.
Carico il lettore video...
  • I.T.C. "V. Bachelet"
  • Convegno
  • Malattia mentale
  • Cooperativa Questa Città
  • Utenti del Centro Diurno
Altri contenuti a tema
Admo, Ail e Frates organizzano il convegno “il valore del dono” domenica 5 dicembre Admo, Ail e Frates organizzano il convegno “il valore del dono”
A Gravina si parla di endometriosi A Gravina si parla di endometriosi Il Comune promuove un pomeriggio di informazione sul tema
Diritti e discriminazioni, Zan a Gravina per incontrare cittadini e sindaci Diritti e discriminazioni, Zan a Gravina per incontrare cittadini e sindaci Una manifestazione sul ddl in discussione in Parlamento
Gli studenti dell’IISS Bachelet protagonista al Nao Challenge Gli studenti dell’IISS Bachelet protagonista al Nao Challenge Il team Phoenix tra i primi sei
Piano Scuola estate, esperienza unica per 130 studenti Piano Scuola estate, esperienza unica per 130 studenti Protagonista l'Iiss Galilei Bachelet con un campus in strutture della costa jonica
Con la Lipu “Progettiamo Bird Friendly” Con la Lipu “Progettiamo Bird Friendly” La lega protezione uccelli di Gravina fa scuola agli studenti del “Bachelet-Galilei”
“Lettere e Pacchi”: come i pazienti psichiatrici restano in contatto con il mondo “Lettere e Pacchi”: come i pazienti psichiatrici restano in contatto con il mondo Il progetto della Cooperativa Questa Città in collaborazione con La Luna al guinzaglio
Il Comune punta sul progetto lettura Il Comune punta sul progetto lettura Fondi per le proposte degli istituti superiori della città
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.