Attività ecologica Agesci
Attività ecologica Agesci
La città

Zona di Grottesolagne: da discarica ad angolo di paradiso

Dopo interventi di rimozione rifiuti, si pensa alla fruibilità degli spazi verdi di Gravina

Tanta buona volontà e l'amore per i luoghi del proprio paese racchiusi in sacchetti di plastica nera: circa sessanta le buste colme di spazzatura riempite dal gruppo "Agesci Gravina 3" insieme a qualche volontario residente in zona, che nella giornata di Domenica 19 Giugno ha provveduto alla rimozione dei rifiuti e di vario materiale ingombrante, abbandonati in alcune delle aree verdi nei pressi del campo di "Grottesolagne".

"Lasciate il mondo meglio di come l'avete trovato" è il messaggio lasciato negli spazi dove sono stati effettuati gli interventi, e riassume la mission del gruppo, ciò in cui crede fermamente al punto da non solo risanare le aree verdi, ma anche proporre soluzioni per la loro fruibilità ond'evitarne il degrado o l'abbandono.

Nella relazione consegnata al sindaco Alesio Valente, i ragazzi dell'Associazione hanno avanzato delle proposte sulla destinazione di alcuni tratti con piccoli e semplici investimenti perché poter godere del verde urbano senza doversi necessariamente allontanare da Gravina, è un bisogno universale e un diritto per tutti, a condizione che ciascun cittadino faccia la propria parte impegnandosi a rispettare l'ambiente.

Da un parco avventura naturalistico nella zona della "calecojr" a ridosso dell'edificio scolastico "Fratelli Cervi", luogo di memoria storica degli antichi mestieri e scenario incantevole per una pista di bike-crossing, ad un'area di sgambatura per cani, per la gioia dei padroni e degli amici a quattro zampe nella pineta antistante il campo sportivo Grottesolagne, per cui sarebbe sufficiente aprire un ingresso autonomo sulla recinzione di corso Di Vittorio e delimitarne il perimetro, con qualche altro piccolo intervento.

E perché non trasformare l'attuale "mini discarica a cielo aperto" della striscia di terreno su via Pio XII, adiacente il perimetro del campo dell'Aquila, in una vera e propria zona relax in cui godersi interi pomeriggi all'ombra dei pini e magari in compagnia di un buon libro? Basterebbe un minimo di decoro urbano: panche, camminamenti, qualche giostrina per bambini e un tocco di colore con dei murales dipinti sul muro limitrofo.

Un passo alla volta, se Amministrazione e cittadinanza lavoreranno in sinergia e perseguendo il medesimo obiettivo, riusciremo a rendere la nostra Gravina un piccolo angolo di paradiso.
Attività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica AgesciAttività ecologica Agesci
  • Campo grottesolagne
Altri contenuti a tema
2 Fondo "Sport e Periferie": Gravina si candida alla misura del Governo Fondo "Sport e Periferie": Gravina si candida alla misura del Governo Obiettivo: realizzare un nuovo palazzetto dello sport in località Grottesolagne
7 Blitz a Grottesolagne Blitz a Grottesolagne La pineta ripulita da rifiuti speciali e pericolosi
Salvare la palestra di Grottesolagne Salvare la palestra di Grottesolagne I Cinque stelle incalzano il Comune
Palestra Grottesolagne, lavori ultimati e omologazione conseguita Palestra Grottesolagne, lavori ultimati e omologazione conseguita Il sindaco Valente: «Un altro passo avanti per la tutela dello sport»
Il Comune stanzia fondi per il Campo Sportivo di Grottesolagne Il Comune stanzia fondi per il Campo Sportivo di Grottesolagne Lavori di manutenzione straordinaria per omologare gli spogliatoi, adeguare l’area di gioco e sistemare le aree esterne
Grottesolagne: una palestra nata male Grottesolagne: una palestra nata male La Polisportiva Silvium rivolge un appello all'amministrazione comunale
Grottesolagne: monumento all’inciviltà Grottesolagne: monumento all’inciviltà La palestra in corso Di Vittorio ancora vittima di atti vandalici
Palestra “Grottesolagne”: “uno straccio di struttura sportiva” Palestra “Grottesolagne”: “uno straccio di struttura sportiva” Il M.C.G grida vergogna
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.