Cimitero
Cimitero
La città

Cimitero, da lunedì apertura regolare

Finisce la sperimentazione dell'ingresso in base al cognome

Elezioni Regionali 2020
Da lunedì al cimitero di Gravina si entra senza elenco alfabetico. Finisce la sperimentazione con le lettere iniziali dei cognomi. L'apertura sarà normale. Unico obbligo: l'uso della mascherina.

Sempre per il cimitero, è stata firmata un'ordinanza del sindaco Alesio Valente per lo svolgimento delle operazioni di esumazione ed estumulazione ordinarie delle salme dei defunti, in questo particolare momento ancora caratterizzato dall'emergenza sanitaria causata dal covid-19.

In particolare, nel provvedimento si richiama la necessità di interdire l'accesso al pubblico durante il periodo di esecuzione dei lavori per motivi di igiene e salute pubblica, consentendo lo svolgimento delle operazioni in presenza di massimo due congiunti del defunto da esumare, che siano muniti di idonei dispositivi individuali di protezione, così come previsto dalle norme in materia di contenimento e contrasto dell'epidemia da coronavirus.

Le operazioni di esumazione ed estumulazione delle salme inumate e tumulate nei loculi comunali e nelle confraternite all'interno dell'area cimiteriale del Comune di Gravina si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno, utilizzando tutte le precauzioni necessarie ad evitare situazioni di disagio ai parenti dei defunti e nel rispetto delle salme esumate. Le esumazioni e le estumulazioni non potranno però essere effettuate nei giorni festivi e saranno vincolate alle condizioni climatiche e a particolari esigenze di servizio.

Nell'ordinanza, inoltre, si specifica che "gli spazi interessati dagli interventi sulle salme siano opportunamente protetti per impedire l'accesso ad estranei e per garantire la riservatezza delle operazioni" e che comunque vengano eseguite nel rispetto della normativa a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Infine, nel caso in cui ci si trovi difronte ad una incompleta mineralizzazione del defunto, la salma dello stesso sarà nuovamente inumata per un periodo minimo di cinque anni. In ogni caso tutte le informazioni utile e necessarie da conoscere sono a disposizione degli interessati presso gli uffici dei servizi cimiteriali, chiamando il numero telefonico 080 3259268.
  • Cimitero
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: aumentano contagi in Albania, la Puglia va in soccorso Coronavirus: aumentano contagi in Albania, la Puglia va in soccorso Partita da Bari una missione di aiuto medico per ricambiare il supporto alla Lombardia
2 Ampliamento del cimitero, i cittadini non perderanno somme già versate Ampliamento del cimitero, i cittadini non perderanno somme già versate La rassicurazione del sindaco Valente: "Progetto andrà avanti"
Lovero: bocciato il progetto del nuovo cimitero Lovero: bocciato il progetto del nuovo cimitero Adesso bisogna restituire i soldi ai cittadini. “Sul cimitero si discuta in consiglio comunale”
Forno crematorio e fatti oscuri al cimitero, arriva la risposta del Comune Forno crematorio e fatti oscuri al cimitero, arriva la risposta del Comune Assessore Dibattista: "Sono sfavorevole all'impianto"
Il cimitero è un caso politico, ancora tanti interrogativi Il cimitero è un caso politico, ancora tanti interrogativi Lupoli chiede di portare la questione in consiglio comunale
Crisi da coronavirus, contributi di 2000 euro ai professionisti Crisi da coronavirus, contributi di 2000 euro ai professionisti Le domande al programma regionale "Start"
1 Dubbi sul cimitero, continua il pressing sul sindaco Dubbi sul cimitero, continua il pressing sul sindaco Varrese invita Valente a riferire in consiglio comunale
Fare chiarezza su una salma scomparsa al cimitero Fare chiarezza su una salma scomparsa al cimitero Alcuni dei consiglieri di minoranza interpellano l'amministrazione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.