Aiuto
Aiuto
Associazioni

Una mela per la vita

Raccolta fondi per la battaglia contro la sclerosi multipla. Sabato e domenica presso il centro Iat.

Elezioni Regionali 2020
Una Mela per la Vita… e fai andare avanti la ricerca.

Proseguono le iniziative dall'Associazione italiana sclerosi multipla per sostenere la ricerca scientifica e i servizi dedicati ai giovani colpiti da questa terribile malattia. In Italia, infatti, delle 65.000 persone colpite da sclerosi, il 50% sono giovani, cui spesso la malattia, viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni.

Per aiutare i malati e le loro famiglie, sabato 13 e domenica 14 ottobre in 3.000 piazze italiane si rinnova l'appuntamento con "Una Mela per la Vita", la vendita di solidarietà, che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, realizzata in collaborazione con "Unaproa", l'Unione nazionale tra le organizzazioni di produttori ortofrutticoli.

A Gravina i volontari dell'AISM saranno presenti presso la sede dello Iat in via Matteotti, nelle giornate di sabato 13 (dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21) e domenica 14 (dalle 10 alle 13:30 e dalle 17 alle 22).
  • Aism Gravina
Altri contenuti a tema
In marcia contro la sclerosi multipla, tappe a Gravina e Altamura In marcia contro la sclerosi multipla, tappe a Gravina e Altamura Marco Togni, volontario dell’Aism, gira l’Italia a piedi per sensibilizzare l’opinione pubblica
In piazza per Aism In piazza per Aism Raccolta fondi per l'associazione Sclerosi multipla
Una Mela per Aism Una Mela per Aism Appuntamento in piazza con la ricerca
Torna la “Gardenia di AISM” Torna la “Gardenia di AISM” 5, 6 e 8 marzo, l’iniziativa sostiene la ricerca contro la Sclerosi Multipla
Mele dell’Aism Mele dell’Aism Ritorna l’appuntamento con la solidarietà , presso la sede dello Iat
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.