Dojo virtuale
Dojo virtuale
La città

Un progetto per fare Karate al tempo del coronavirus

La proposta “dojo virtuale” è dello staff Karate Gravina

Il "dojo virtuale". Questa l'iniziativa proposta dallo Staff del Karate Gravina per rimanere a casa e combattere il coronavirus. Dopo aver già inviato agli atleti dei programmi di allenamento specifici divisi per categoria, attraverso video-programmi, la nuova iniziativa prevede una settimana sperimentale di video-lezioni che, grazie alle tecnologie presenti, consentono la prosecuzione delle attività a tempo indeterminato.

Nello specifico il progetto si articola attraverso l'esecuzione delle lezioni coordinate dallo Staff Tecnico, coadiuvato da atleti più esperti che faranno da modello per gli atleti più giovani.

Le lezioni saranno effettuate per mezzo di due portali: l'Applicazione "Zoom cloud meetings", dove – spiegano dallo staff Karate Gravina- "per mezzo di un link che i nostri Tesserati ricevono di volta in volta via WhatsApp si può accedere al Dojo, incontrando i propri maestri e soprattutto i propri Amici di Squadra"; e attraverso la lezione per la fascia Pre-agonisti e Principianti che verrà trasmessa anche in diretta sulla pagina facebook.

Un modo, quindi, per continuare nella propria attività sportiva preferita rimanendo a casa. Con un messaggio speciale. "Pomeriggi intensi per i guerrieri del Karate Gravina, con appuntamenti importanti per trascorrere le giornate con ritmi normali"- affermano dall'associazione sportiva, sottolineando la voglia di contrastare l'emergenza causata dal coronavirus. Infatti- concludono dalla Karate Gravina - "Le nostre classi virtuali trasmetteranno un amore per la vita che non si ferma. Con i nostri pugni e calci, cerchiamo di contribuire a qualcosa di costruttivo per la nostra comunità".
  • Karate
  • Sanità
  • ASD karate Gravina
Altri contenuti a tema
Una rete regionale per l’endometriosi Una rete regionale per l’endometriosi Via libera della giunta pugliese al Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA)
Il potenziamento del FSE migliorerà l’assistenza Sanitaria Il potenziamento del FSE migliorerà l’assistenza Sanitaria Entro il 30 giugno ci si può opporre all’inserimento dati nel fasciolo Sanitario elettronico
Da Gravina alla manifestazione di protesta delle Strutture sanitarie Private Da Gravina alla manifestazione di protesta delle Strutture sanitarie Private Meeting a Roma contro il nuovo tariffario imposto dal Governo
Nirs, Antonella Bellomo nominata coordinatrice Nirs, Antonella Bellomo nominata coordinatrice Il presidente emiliano nomina i nuovi componenti del nucleo ispettivo regionale sanitario
Karate, 7 gravinesi ai nazionali Cadetti Karate, 7 gravinesi ai nazionali Cadetti En plein degli atleti della Karate Gravina al Gran Premio Giovanissimi di Bernalda
Emiliano promulga leggi regionali in materia di Sanità Emiliano promulga leggi regionali in materia di Sanità I testi delle leggi sono stati inviati al Bollettino Regionale per la pubblicazione.
13 Donati gli organi di Filippo Giorgio Donati gli organi di Filippo Giorgio Gesto di generosità dei familiari del giovane 29enne morto dopo l’incidente sulla sp 238 in territorio di Gravina
I laboratori di analisi in ginocchio. I laboratori di analisi in ginocchio. Le nuove tariffe di rimborso improponibili, a rischio i posti di lavoro di migliaia di biologi e la salute dei cittadini
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.