forno crematorio
forno crematorio
La città

“Un forno crematorio sulla gravina archeologica”

La denuncia è del consigliere di Centro al Sud, Angelo Lapolla

"La città non ha bisogno di forni crematori, ma di turismo e di lavoro". Con queste parole il consigliere di Centro al Sud Angelo Lapolla, ha commentato, allarmato, la notizia della volontà di realizzare a Gravina una struttura per le cremazioni delle salme che servirà tutto il Sud Italia.

Sulle teste dei gravinesi pende un progetto fortemente depauperante per la città: la realizzazione di un forno crematorio ad alto impatto ambientale, a pochi metri dal parco archeologico, una attività che stride fortemente con la vocazione turistica della città di Gravina.

Nel rendere pubblica la notizia, Lapolla si è detto preoccupato per un project financing che tra l'altro non ha superato il vaglio della commissione paesaggistica locale, la quale ha dato il suo parere sfavorevole. Secondo le fonti del consigliere di minoranza, infatti, alla commissione erano pervenuti due progetti per realizzare un grande forno crematorio. Dai documenti risulta- secondo Lapolla -che il progetto sia stato presentato già due volte e bocciato dalla commissione paesaggistica per il suo forte impatto ambientale, ma anche perché previsto "su zone altamente vincolare dalle leggi vigenti".

Una iniziativa che, vista la sua natura di project financing, dovrà necessariamente essere discussa in consiglio comunale, con l'invito di Lapolla a fare quadrato per opporsi all'approvazione del progetto. Una attività che – a detta del consigliere di opposizione- sarebbe una vera iattura per la comunità: senza reali ricadute economiche per la città, che potrebbe essere ricordata non per le sue bellezze paesaggistiche e monumentali, non per la sua storia, per le sue tradizioni e nemmeno per la sua vocazione eno-gastronomica e per il suo laborioso artigianato, ma per la tristezza che accompagna la morte: "per i drammi e non per le gioie"- considera amaramente in conclusione il consigliere di Centro al Sud.
  • Consigliere Lapolla
Altri contenuti a tema
Lapolla aderisce a “Sud al Centro” Lapolla aderisce a “Sud al Centro” Il consigliere comunale di opposizione entra nel movimento di Maurodinoia
Consiglio comunale: Lapolla resta all’opposizione Consiglio comunale: Lapolla resta all’opposizione "Falsa" la firma pro Valente
2 Consiglio comunale, Lapolla torna in maggioranza Consiglio comunale, Lapolla torna in maggioranza Lascia l'opposizione e cambia di nuovo schieramento
Lapolla: i socialisti hanno il monopolio di Gravina Lapolla: i socialisti hanno il monopolio di Gravina Non è giusto che la delega alla fiera sia stata nuovamente affidata a Martemucci
Lapolla "rafforza" l’amministrazione Divella Lapolla "rafforza" l’amministrazione Divella Il consigliere comunale rientra in maggioranza
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.