bandiera strappata in due
bandiera strappata in due
Territorio

Un comitato contro l’autonomia del Nord ricco: appello della Cgil

Anche a Gravina la proposta così come sta avvenendo in molte città italiane

Costituire un comitato cittadino contro l'autonomia differenziata. Questa la proposta lanciata dalla Cgil gravinese sulla scia di quanto sta accadendo in numerosi Comuni italiani.

L'obiettivo è quello di creare dei presidi che informino i cittadini sulla iniquità della proposta lanciata dal Governo in accordo con tre tra le regioni più ricche d'Italia (Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna), che tende a cancellare con un colpo di spugna tutti i diritti universali e le lotte sociali, politiche e sindacali che hanno portato a scrivere la prima parte della Costituzione Italiana, a partire dal diritto all'uguaglianza.

Un diritto messo a dura prova dalle richieste delle tre regioni che prevedono la possibilità di trattenere somme derivanti dal gettito erariale, che verrebbero in questo modo sottratte al resto d'Italia, non consentendo allo Stato di garantire la stessa qualità di servizi (in particolare in materia di sanità e scuola) su tutto il territorio nazionale, a danno in particolare delle regioni del Sud, facendo venir meno il valore della "solidarietà nazionale".

Di qui l'appello lanciato dal sindacato a costituire anche a Gravina un comitato contro l'autonomia differenziata "in modo da alimentare la consapevolezza e l'informazione presso la nostra comunità e il nostro territorio".

L'invito è rivolto a tutti coloro che intendono aderire a questa battaglia per la difesa dei principi costituzionali, che indicano lo Stato come garante dei diritti civili e sociali, "in maniera omogenea su tutto il territorio nazionale, ridistribuendo le ricchezze e aiutando le regioni con meno risorse".
  • CGIL
Altri contenuti a tema
1 Commemorazione di Canio Musacchio a 110 anni dalla scomparsa Commemorazione di Canio Musacchio a 110 anni dalla scomparsa L’iniziativa della Cgil. Polemica contro amministrazione e partiti
2 Deleonardis eletto presidente del Comitato Regionale Inps Deleonardis eletto presidente del Comitato Regionale Inps Il sindacalista gravinese rappresenterà i lavoratori nell’ente previdenziale
1 Giuseppe Deleonardis è il nuovo coordinatore cittadino Cgil Giuseppe Deleonardis è il nuovo coordinatore cittadino Cgil Navigato sindacalista, Deleonardis prende il posto di Carlo Denora alla guida della Camera del Lavoro di Gravina
A Roma per #FuturoalLavoro anche i sindacati di Gravina A Roma per #FuturoalLavoro anche i sindacati di Gravina Ci sarà una rappresentanza della Cgil per manifestare contro la legge di bilancio
Emiliano incontra Cgil, Cisl e Uil Emiliano incontra Cgil, Cisl e Uil Istituito un tavolo permanente per discutere le questioni più importanti
Natuzzi, meno diritti e retribuzioni per i lavoratori Natuzzi, meno diritti e retribuzioni per i lavoratori "Non accettate quell'accordo!" è l'appello di 'Opposizione Cgil
‘Cantieri del lavoro’, la CGIL sprona il Comune ‘Cantieri del lavoro’, la CGIL sprona il Comune Una possibilità di reinserimento e formazione per disoccupati e soggetti deboli.
"Il Sipario” si difende dalle accuse di Cgil "Il Sipario” si difende dalle accuse di Cgil “Pagamenti in ritardo a causa delle amministrazioni pubbliche”.
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.