San Michele
San Michele
La città

Troppi soldi per feste non fatte e di un solo giorno

I contributi per la festa patronale e per la festa dei nonni fanno discutere in città

Spese folli al Comune? per alcuni sì. In un periodo di ristrettezze economiche causate dalla pandemia, ad alcuni non sono andate giù le scelte della giunta comunale che ha elargito, con troppa disinvoltura, soldi ad eventi e manifestazioni di un giorno.

16mila euro per una festa che non si è fatta, appaiono francamente troppi agli occhi di tutti, a partire dalle portavoci del Movimento Cinque Stelle che hanno commentato duramente la decisione dell'amministrazione comunale di destinare 16mila euro alla festa patronale di San Michele, in considerazione del fatto che, "a differenza degli altri anni, la festa patronale non è stata caratterizzata da alcun evento (orchestra, artisti, ecc..) che avrebbe potuto giustificare lo stanziamento di un contributo così importante"- sbottano le pentastellate, che sollevano dubbi e perplessità circa la destinazione e il reale utilizzo di questi fondi.

Una cifra esorbitante per il solo posizionamento delle luminarie in piazza Benedetto XIII, per il montaggio di uno schermo gigante per consentire ai fedeli di seguire la funzione religiosa dall'esterno, e le bande da giro nelle giornate del 28 e 29 settembre. Ma a far discutere tra le spese, per così dire "pazze" del Comune, ci sono anche i 4800 euro stanziati per la festa dei nonni: considerati eccessivi per una manifestazione di un solo giorno, non aperta a tutta la cittadinanza, ma ad un numero ristretto di persone. Insomma, all'amministrazione comunale si chiede maggiore oculatezza nelle spese, soprattutto in questo difficile momento.
  • Comune di Gravina in Puglia
  • Comune
Altri contenuti a tema
Contro la violenza sulle donne il Comune si tinge di rosso Contro la violenza sulle donne il Comune si tinge di rosso In presenza le attività del Centro antiviolenza LiberaMente. Iniziativa Fidapa: due targhe ricordo vittime
Aggiornamento albo scrutatori Aggiornamento albo scrutatori Le domande vanno presentate entro il 30 novembre
Bando Street art, Comune candida “La Città invisibile” Bando Street art, Comune candida “La Città invisibile” Un progetto redatto con gli artisti locali per rispondere all’avviso pubblico regionale
Il Municipio si veste di bianco per “illumina Novembre” Il Municipio si veste di bianco per “illumina Novembre” Anche il Comune di Gravina aderisce alla campagna di sensibilizzazione per la lotta al cancro dei polmoni
1 Bando Gal Murgia Più, progetto per ripristino strade rurali Bando Gal Murgia Più, progetto per ripristino strade rurali Disco verde della giunta Valente
Pianta organica, denuncia di Cardascia, Meliddo e Cataldi Pianta organica, denuncia di Cardascia, Meliddo e Cataldi La prima commissione consiliare chiede lumi all’assessore Calculli sullo spostamento di un vigile in un ufficio comunale
Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Comune di Gravina, concorsi per 9 posti Pubblicati i bandi per l’assunzione di figure direttive
3 Volontari agli ingressi delle scuole Volontari agli ingressi delle scuole La decisione del Comune per evitare assembramenti davanti ai plessi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.