Foto Angelo Angiulli" />
"sik sik l'artefice Magico" al Vida. Foto Angelo Angiulli
Eventi e cultura

Teatro Vida, buona la prima per la rassegna “Amattori Insieme”

Applausi per Enzo D'Arco e la “Cantina delle Arti”, in scena con De Filippo

Elezioni Regionali 2020
Una commedia esilarante, per far ridere e riflettere sulla vita dell'uomo e sulla sua capacità di arrangiarsi e andare avanti.

"Sik sik, l'artefice magico" è andata in scena lo scorso week end al teatro Vida.
Una commedia con uno straordinario Enzo D'Arco che ha dato prova di tutta la sua grande maestria di navigato attore di palcoscenico, incantando la platea con i suoi lazzi verbali e le sue distorsioni dalla lingua italiana, ammaliando il pubblico del teatro Vida, che convinto ha applaudito lui ,nei panni appunto di Sik Sik, suo figlio Marzio, nel ruolo di Nicolino, segretario e "compare" per la riuscita dei trucchi e Antonella Giordano che nel breve atto unico scritto da Edoardo De Filippo ha interpretato la nuova assistente Lella.

Uno spettacolo che ruota tutto attorno alla verve del protagonista, che porta in scena il suo mago un po' ciarlatano, Sik Sik appunto, illusionista non per vocazione, ma per necessità, che pratica una "truffaldina" magia per sostentare sè e la sua famiglia, che sta per allargarsi con la nascita di suo figlio.

Una interpretazione magistrale che ha strappato applausi e risate e che vive su un gioco di equivoci sorti per un travisamento del linguaggio che rappresenta la cifra comica della commedia portata in scena dalla compagnia la "Cantina delle Arti" di Sala Consilina.

La compagnia partenopea, come ha ammesso lo stesso Enzo D'Arco, ha voluto così rendere omaggio ad Edoardo De Filippo, non imitandolo nella sua molteplice girandola di figure tra le più famose al pubblico, ma portando in scena il personaggio più amato dallo stesso autore, che però è anche uno dei meno conosciuti.

Uno dei pochi spettacoli portati in scena dallo stesso De Filippo non presenti nell'archivio Rai e per questo affascinante perché- spiega D'Arco – "siccome non potevamo vederlo, dovevamo farlo di testa nostra".

Un testo modificato dall'attore e regista della "Cantina delle Arti", che cambia ad ogni sua messa in scena e che – conclude Enzo D'Arco- "rappresenta la metafora dell'uomo che prova a darsi da fare, dell'individuo che non si rassegna alle avversità e per tirare a campare si inventa un mestiere (pur non sapendolo fare), lanciando un messaggio inequivocabile: nella vita bisogna provarci".

Una prova ben riuscita la prima di questa undicesima edizione di "Amattori Insieme" del Vida, che fa ben sperare per il proseguo della rassegna.

Roberto Varvara
10 fotoVida "Sik Sik- l'artefice magico"
Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"Vida "Sik Sik- l'artefice magico"
  • Teatro Vida
  • Amattori... insieme
Altri contenuti a tema
Al Vida si guarda al futuro Al Vida si guarda al futuro Al teatro gravinese si lavora per la prossima stagione della rassegna “Amattori insieme”
Teatro virtuale con i Colpi di Scena Teatro virtuale con i Colpi di Scena Come una canzone… spettacolo teatrale in streaming per la compagnia gravinese
Anche il teatro Vida in "quarantena" Anche il teatro Vida in "quarantena" Attività sospese dopo disposizioni del Governo su coronavirus. Salta lo spettacolo del weekend
Humor inglese al Vida per “Quando il gatto non c’è...” Humor inglese al Vida per “Quando il gatto non c’è...” Leggerezza e divertimentocon la compagnia “Ramaioli in scena” di Imperia
Il Vida festeggia il suo direttore artistico Il Vida festeggia il suo direttore artistico Spettacolo della compagnia “Colpi di scena” per il compleanno di Michele Mindicini
Ridere fa bene, a teatro è tutta salute Ridere fa bene, a teatro è tutta salute La compagnia casertana "Come i Curumba" diverte il pubblico del Vida
Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah Al teatro Vida va ancora in scena la Shoah La compagnia “colpi di scena”, a grande richiesta, continua le repliche per le scuole di “Come una rana d’inverno”
Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Le iniziative del Comune per la Giornata della memoria Si comincia il 26 gennaio con la deposizione di una targa, un dibattito e uno spettacolo
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.