via ragni 1
via ragni 1
La città

Raccolta firme per il restringimento del marciapiede in via Ragni

Il signor Antonio Rucci dice di No. Ai residenti e/o commercianti di via Ragni la parola

Poche ore fa è giunta in redazione a firma del signor Antonio Rucci, una lettera in cui l'autore, rivolgendosi al sindaco Giovanni Divella, chiede non si prenda in considerazione la raccolta firme a sostegno del restringimento del marciapiede in via Ragni.

"Illustrissimo signor sindaco di Gravina in Puglia, dottor Giovanni Divella, in data odierna ho appreso che è in corso una raccolta di firme per il restringimento del marciapiede in via Ragni", queste le parole con cui si apre la richiesta del signor Rucci; "Le comunico il mio totale dissenso in quanto il marciapiede così come è composto agevola i pedoni, in particolare i bambini e gli anziani, e sottopongo alla sua cortese attenzione gli alberi ormai ben radicati che abbelliscono tutto il viale Ragni, che a mio avviso potrebbe diventare un grande viale commerciale raggiungibile solo a piedi".

Anche altre le motivazioni poste a fondamento della "intangibilità" di un marciapiede non nuovo alle questioni "epiche", oggetto in passato di numerose polemiche: "ristringere il marciapiede significa rivivere il caos delle quattro corsie, anche con una corsia parcheggio a pagamento; essendo via Ragni, commerciale, sicuramente come succedeva prima, si dovrà parcheggiare verso il marciapiede e pertanto il risultato sarà che al posto di un viale alberato avremo quattro corsie, più inquinamento acustico e di fumi". "…In questo caso bisogna verificare se questi cittadini (firmatari n.d.r.) hanno fissa dimora in via Ragni e quindi chiedono il restringimento del marciapiede solamente per un uso più comodo della propria attività, trascurando invece l'attenzione di altri residenti nel quartiere..."

Saranno in tanti a condividere la posizione del signor Rucci? Avranno le parole del signor Rucci incrinato qualche certezza nei firmatari, sempre laddove la voce riportata in lettera fosse confermata?
Ai residenti e/o commercianti di via Ragni la parola.






  • Via Ragni
  • Restringimento marciapiede
Altri contenuti a tema
4 "I marciapiedi sono impraticabili e pericolosi" "I marciapiedi sono impraticabili e pericolosi" Invasi da bidoni e grosse fioriere
8 Individuato l’imbrattatore della Madonna di via Ragni Individuato l’imbrattatore della Madonna di via Ragni Si tratta di un gravinese di 48 anni con problemi psichici
20 Sfregio alla statua della Vergine: la rabbia lascia il posto al perdono Sfregio alla statua della Vergine: la rabbia lascia il posto al perdono Il sindaco Alesio Valente condanna il gesto. Don Giuseppe Logruosso invita i fedeli ad un esame di coscienza
23 La Madonnina torna "Immacolata" grazie ai volontari La Madonnina torna "Immacolata" grazie ai volontari Don Peppe Logruosso: "Vi aspettiamo stasera per la celebrazione eucaristica in onore della Santa Madre"
Interventi di manutenzione straordinaria a Gravina Interventi di manutenzione straordinaria a Gravina Tra gli interventi anche l'area pubblica di San Sebastiano
Via Ragni con o senza gli ampi marciapiedi? Via Ragni con o senza gli ampi marciapiedi? Ancora riflettori puntati sulla vicenda della lunga arteria
Di Via Ragni si torna a parlare Di Via Ragni si torna a parlare La parola ai firmatari della richiesta di restringimento del marciapiede
Ancora un NO al restringimento del marciapiede in via Ragni Ancora un NO al restringimento del marciapiede in via Ragni Ode alla via alberata
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.