Ora
Ora
La città

Questo weekend, dall'ora solare si torna all'ora legale

Lancette in avanti di un'ora

Elezioni Regionali 2020
Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo, dall'ora solare si passa all'ora legale: dunque lancette in avanti di un'ora, si dorme un'ora di meno, ma in cambio tornano le lunghe e soleggiate giornate primaverili.

Adattarsi al nuovo ritmo non è facile per tutti. In alcuni soggetti, infatti, il cambiamento di orario crea non pochi disagi legati al sonno e all'umore, nonché difficoltà nella concentrazione, stress cardiaco e psicologico. C'è chi dice che addirittura si registra un aumento di incidenti in questo periodo dovuti proprio dalla distrazione al volante. Una risposta scientifica precisa non è stata ancora individuata: si pensa che il tutto sia dovuto ad un meccanismo interno, una sorta di orologio biologico, che risponda con queste sintomatologie alla privazione del sonno.
Un paio di consigli su come affrontare il cambiamento e adattarsi il più velocemente possibile: andare a letto in anticipo, non esagerare nei pasti serali e cercare di rilassarsi.

Tranquilli, in fondo l'ora legale ci accompagnerà soltanto per sette mesi, fino al prossimo 28 ottobre 2017.
  • Ora legale
Altri contenuti a tema
Stanotte scatta l’ora legale Stanotte scatta l’ora legale Lancette in avanti per un provvedimento che negli ultimi tempi divide l’Europa
Pasqua arriva un’ora prima Pasqua arriva un’ora prima Torna l’ora legale, lancette in avanti
Torna l'ora legale Torna l'ora legale Orologi in avanti nella notte tra sabato e domenica
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.