2canadair
2canadair
Cronaca

Pronto intervento antincendio per salvaguardare il Bosco Difesa Grande

Quattro ore di lavoro per spegnere le fiamme. Il bosco Difesa Grande non è stato interessato dall'incendio

Il pronto intervento del nucleo di Protezione civile del Comando della Polizia Municipale, insieme agli uomini del Corpo forestale dello Stato - Comando Stazione Parco di Gravina in Puglia, dei Vigili del fuoco del distaccamento di Altamura e agli operai della Regione e della Sma, la società incaricata di vigilare sulle aree protette, ha evitato che l'incendio, divampato in un terreno coperto di ginestre e di alberi della varietà roverella bassa, arrivasse a lambire il bosco Difesa Grande.

Ci sono volute quattro ore di lavoro per spegnere l'incendio che questa mattina è improvvisamente apparso in un terreno di proprietà privata in contrada "La Torre" e che, per le favorevoli condizioni atmosferiche, si è fatto subito minaccioso per l'adiacente bosco privato e per quello di proprietà del Comune.

Trattandosi di terreno impervio, quello dove è scoppiato l'incendio, e quindi raggiungibile con difficoltà dai mezzi in dotazione alla Polizia municipale e al Corpo forestale dello Stato, il Comando Stazione Forestale Parco di Gravina ha chiesto e coordinato l'intervento di mezzi aerei. Così da Roma Ciampino sono arrivati due Canadair che hanno effettuato 23 lanci di liquido ritardante e da Grottaglie due elicotteri che hanno provveduto a otto lanci.

Dopo quattro ore, l'incendio è stato spento e sia il bosco privato che quello demaniale "Difesa Grande" non sono stati per niente interessati dal fuoco.

Si può dire che il progetto antincendio voluto dal Comune ha, fino a questo momento, dato buoni risultati. Il bosco Difesa Grande, infatti, non è stato interessato da nessun incendio.

Da segnalare, infine, che negli anni passati il Comune di Gravina è stato premiato dalla Protezione civile e dalla Lega Ambiente nell'ambito del progetto "bosco sicuro". Una iniziativa che ogni anno premia gli enti pubblici che attuano una valida politica di prevenzione degli incendi boschivi.
  • Antincendio
  • Bosco Difesa Grande
  • Protezione Civile
Altri contenuti a tema
Resta sotto sequestro la legna del bosco Resta sotto sequestro la legna del bosco Rigettata la richiesta del Comune
Centro visite, è pace con il Comitato Centro visite, è pace con il Comitato Confermata la gestione dopo incontro in assessorato
1 Bosco: chiusa la gara, ora si attende la commissione Bosco: chiusa la gara, ora si attende la commissione Un anno di tempo per la realizzazione del progetto. Ma ci sono tanti "forse"
2 Bosco, puntare sulla salvaguardia Bosco, puntare sulla salvaguardia Tutti i dubbi dei cittadini sul progetto da 5 milioni di euro. Intervista a Giuseppe Lapolla
10 Presentato il progetto antincendio nel bosco, un vivace confronto Presentato il progetto antincendio nel bosco, un vivace confronto Un incontro con l'assessore regionale Giovanni Giannini
3 Progetto acque reflue: e se fosse irrealizzabile? Progetto acque reflue: e se fosse irrealizzabile? Tutti i dubbi del consigliere Michele Lorusso
Bosco, prioritaria la tutela Bosco, prioritaria la tutela Uffici al lavoro per il recupero dei sentieri  
Insegnanti a scuola di protezione civile Insegnanti a scuola di protezione civile Presso il Dipartimento regionale partiti i corsi per formare i docenti in vista dell’introduzione della materia a scuola
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.