grano
grano
La città

Progettualità nel settore cerealicolo: bene Gravina

Due cooperative agricole locali ai primi posti della graduatoria P.I.F. Previsti finanziamenti per diversi milioni

La scorsa settimana l'Assessorato Regionale all'Agricoltura ha pubblicato i risultati relativi a tutte le proposte di P.I.F. (Progetti Integrati di Filiera) giunte dal territorio regionale. Gravina è riuscita a "piazzare" due storiche cooperative agricole locali ai vertici della graduatoria regionale. Si tratta delle società "Silvium-Giovanni XXIII" (guidata dal dott. Rino Nardulli) e "Peucetia" (amministrata dal prof. Serafino Di Palma); la redazione del progetto è stata invece del dott. Enzo Tucci, consulente e project-manager delle stesse cooperative.

I P.I.F. sono il nuovo e principale strumento su cui sta puntando il P.S.R. PUGLIA (Piano di Sviluppo Rurale) per sostenere e dare slancio all'economia agricola pugliese. Per quel che concerne gli incentivi destinati al mondo agricolo nel periodo di programmazione 2007-2013, attraverso questo strumento la Regione Puglia distribuirà ben 300 milioni di euro dei 516 disponibili.

Ai due P.I.F. "Silvium" e "Peucetia" hanno aderito anche altre aziende cerealicole e operatori della filiera appartenenti all'industria molitoria o al mondo della ricerca scientifica. I due progetti prevedono la realizzazione di investimenti per diversi milioni di euro per quel che riguarda l'ammodernamento, la formazione e la ricerca scientifica, per poter così sostenere il rafforzamento del settore cerealicolo.

Questo settore non era l'unico ammesso ai finanziamenti regionali. Gli altri sei riguardavano gli ambiti dell'olivicola da olio, dell'ortofrutticola, della vitivinicola, lattiero-casearia, zootecnia da carne e silvicola

"Credo che questo sia un importante segnale per il mondo cerealicolo e per il nostro comune – dice lo stesso Enzo Tucci – sia per gli investimenti che si faranno sul nostro territorio (che potranno contribuire a sostenere l'economia gravinese in questo particolare momento di affanno), sia perché la nostra comunità ha dimostrato ancora una volta di saper proporre progettualità di eccellenza imponendosi ai massimi livelli regionali. I P.I.F. possono essere uno strumento chiave dello sviluppo agricolo locale per le risorse che essi distribuiranno e perché ci stimolano a lenire un nostro storico punto debole, la disgregazione, incentivando i processi di integrazioni e coesione tra operatori economici, oggi indispensabili per competere in modo efficace. Un plauso va fatto ad entrambe le cooperative, che da anni si spendono per sostenere i cerealicoltori locali e senza il supporto delle quali, molto probabilmente, sarebbe stato molto difficile, se non impossibile, raggiungere gli importanti risultati ottenuti".

Intanto martedì 14 settembre, alle 10.30 presso la Fiera del Levante (sala Olmo), si terrà la manifestazione Agrimed, ovvero un convegno sul tema dei P.I.F. promosso dall'assessorato all'agricoltura della regione Puglia. All'evento interverrà Enzo Tucci, in qualità di consulente/ project-manager dei due P.I.F cerealicoli valutati, come prima detto, i migliori due tra tutti quelli proposti in Puglia.
  • Regione Puglia
  • Agricoltura
  • Enzo Tucci
Altri contenuti a tema
Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Lopalco nominato assessore regionale alla sanità e al welfare Ufficializzato l'incarico da parte del presidente Emiliano
Pentassuglia nuovo assessore regionale all’agricoltura Pentassuglia nuovo assessore regionale all’agricoltura Nominato dal presidente Emiliano
Regione Puglia, bando per aiuti ai caseifici Regione Puglia, bando per aiuti ai caseifici “Procedura celere e semplificata per ristorare le imprese colpite da Covid19”
Agricoltura di precisione: un incontro al Comune Agricoltura di precisione: un incontro al Comune A confronto associazioni di categoria, sindacati ed esperti
Puglia, così sarà composto il nuovo Consiglio regionale Puglia, così sarà composto il nuovo Consiglio regionale Emiliano annuncia: Lopalco nuovo assessore alla sanità
Coronavirus: dopo aumento contagi, regole più severe Coronavirus: dopo aumento contagi, regole più severe Ripristinato l’uso delle mascherine all’aperto
Aumento di contagi Covid 19, nuove regole per i rientri in Puglia Aumento di contagi Covid 19, nuove regole per i rientri in Puglia Emiliano firma ordinanza per ritorni da Spagna, Grecia e Malta
La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro La Puglia tra le più scelte per un turismo sicuro In base a un'indagine sulle regioni italiane
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
GravinaLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.